Home Stili e Tendenze Come diventare una Fashion Blogger di successo (FOTO)

Come diventare una Fashion Blogger di successo (FOTO)

265
0
Credit Photo: www.webnews.it

Fashion blogger per passione e fashion blogger di professione: è questa l’ultima frontiera della moda in rete. Un’occasione per tutte coloro che vogliano intraprendere una carriera nel fashion system, o semplicemente un modo per divertirsi giocando con la moda.
Ogni giorno una ragazza decide di intraprendere questa strada e dar vita a pagine di diario virtuali, ricche di foto (anche scattata nella semplice quotidianità), spunti e suggerimenti da diffondere.
Le protagoniste più in vista in questo momento, sono di diversa nazionalità, caratterizzate da differenti stili e personalità, ma seguite e amate, tutte, allo stesso modo.

La strada del successo, però, non è così semplice e come qualsiasi progetto richiede impegno, cura e una buona dose di pazienza, ma soprattutto un’ottima conoscenza e dimestichezza del web.
È proprio dal web che parte tutto e conoscerne le necessarie caratteristiche è il primo passo per diventare una fashion blogger di fama. Sì, proprio così, diventare una fashion blogger di successo è possibile, basta solo prestare attenzione a qualche suggerimento e imparare i trucchi del mestiere.
Noi di Blog di Moda ve ne forniamo qualcuno e vi mostriamo una selezione dei blog più seguiti del momento.
Innanzitutto fashion blogger non vuol dire solo fotografare l’outfit del giorno, o il proprio guardaroba colmo di abiti e accessori di lusso.

Per cominciare sono fondamentali delle competenze nel campo delle pubbliche relazioni, una minima conoscenza del comportamento e degli interessi dei propri followers, quanto basta di esperienza nel campo della moda.
Il secondo punto riguarda la scelta del logo, che dovrà essere chiaro, minimalista e diretto. La grafica gioca un ruolo importantissimo e rappresenta il biglietto da visita del blog, quindi più sarà in grado di conquistare il pubblico, più si avrà la possibilità di esser seguiti (almeno all’inizio, quando le visite saranno ancora molto scarse).

Così arriviamo al dunque: aprire il proprio blog. È un’operazione semplice e veloce, ma in realtà la parte più impegnativa è quella che resta celata e conosciuta dalla sola creatrice.
Una volta in vita il blog dovrà farsi strada e farsi conoscere, in questo i molteplici social sul mercato giocano un ruolo fondamentale. Oggi ce ne sono di tutti i tipi e con diverse funzioni, da Instagram, il più potente e facile mezzo per ottenere visibilità e imporsi sulla piazza, a Facebook, o al più sintetico Twitter, insieme a tanti altri in apparenza meno conosciuti.
Resta il fatto che sono i contenuti ad avviare il successo, quindi questi dovranno essere di un certo livello e qualità. Contenuti sono anche le foto e pertanto, affinché siano di qualità, è necessario che non risultino sgranate, né di cattivo gusto, né prese da altri siti. L’immagine che dovrà emergere è necessario che sia quanto più veritiera possibile e parlare per e dell’autrice. Dunque, carta vincente è l’essere se stesse, senza necessariamente dover creare luoghi comuni e apparire delle mal fatte riproduzioni. Parlare e mostrare la propria quotidianità ad esempio è, a quanto pare, un fattore che piace e che aumenta i followers, sarà per il volersi e potersi immedesimare, sarà per la curiosità di scoprire il privato di queste fashion blogger. Così come anche le foto senza trucco, belle e naturali come mamma le ha fatte. Campionessa in questo è, senza dubbio, Chiara Biasi, più volte apparsa in versione natural skin, ma pur sempre bellissima.

Fondamentali, poi, nell’ambito dei contenuti sono il continuo proporre e mostrare di essere al passo con le ultime tendenze, con i must di stagione e quelli di sempre. Novità e pezzi chiave, che fanno di una fashion blogger un’icona di stile, in grado di mixare e accontentare i gusti di un pubblico molteplice e variopinto.

Questi sono solo alcuni dei piccoli trucchi del mestiere, ovviamente dietro la chiave del successo c’è molto altro, come ad esempio la possibilità di ingaggiare agenzie o social marketing e in questo modo assicurarsi il successo, sicuramente molto più rapido, ma non rappresenterebbe il frutto del proprio impegno.
In ogni caso, oggi, scegliere di diventare una fashion blogger significa davvero intraprendere una professione, un’opportunità che, se ben sfruttata, può rivelarsi gratificante e ricca di sorprese.

Ecco solo alcune delle fashion bloggers più in vista, che ogni mattina si svegliano in panni e città diverse, raccontando del loro mondo e della loro tanto invidiata vita. Dopo la naturale e ovvia gavetta, adesso si spostano da passerelle a spiagge tropicali, da un drink a una cena in terrazza, da una festa in bikini a una in abito da sera. Importante è che tutto si svolga nel cuore della movida e nel nome dello stile.