Home News Fantasie geometriche, yes or no?

Fantasie geometriche, yes or no?

589
0
Credit Photo: 3.bp.blogspot.com

Tra tutte le fantasie geometriche senz’altro le righe hanno lasciato il segno.
Sono state proposte in ogni variante: dai costumi alle giacche, strette o – anche troppo – larghe, monocromatiche o dagli accostamenti dei colori più improbabili.
E continueranno ad essere protagoniste indiscusse anche nella prossima stagione.
Ma è necessario chiarire una cosa: non stanno bene a tutte.
C’è chi dice che le righe orizzontali ingrassino e chi afferma esattamente il contrario. E poi c’è chi, come Peter Thompson psicologo di formazione ed esperto in percezione, ha analizzato il fenomeno stabilendo che la donna che indossa righe orizzontale viene percepita dall’occhio umano con dimensioni inferiori del 6% rispetto ad una donna che indossa righe verticali, pur avendo la stessa taglia.

La cosa certa è che, ad ogni modo, questa fantasia crea un’illusione ottica che inevitabilmente influisce sulla percezione visiva del nostro fisico.
Ecco perché bisogna badare bene a come le indossiamo. Soprattutto se con qualche chiletto in più.

Indice

Yes

– Ad accostamenti di forme differenti, gli abiti così detti a imbuto, ad esempio, riducono visivamente di una taglia. Lo sapevi? Morbida nella parte superiore del corpo, e attillata in quella inferiore, perché no magari a righe.

– Agli abiti con scollo a “V”, quelli sì che visivamente slanciano e donano quel tocco di sensualità.

– All’effetto del dritto e rovescio, sto parlando di quegli abiti che riportano la parte stampata solo sul davanti, mentre dietro – partendo dai fianchi – sono a tinta unita, solitamente nera. È la soluzione migliore per chi non vuole rinunciare alle righe.

Evidenzia la parte più bella del tuo corpo grazie alle righe, distogliendo invece l’attenzione da altro grazie a capi ampi e di un unico colore, magari nero.

No

– Ai capi aderenti o ai tessuti elasticizzati, a meno che all’interno di essi non sfoggiamo un fisico statuario.

– Agli abbinamenti di troppe fantasie, quando si indossano le righe è preferibile indossare capi a tinta unita.

– Agli abbinamenti riga su riga, o ancora agli abbinamenti riga su riga e colori differenti. Il risultato finale è tremendamente out.

– Allo scollo tondo o a barchetta, tendono ad allargare la silhouette.

Seguendo questi consigli sarà più facile indossare le fantastiche fantasie geometriche.
Orizzontali, verticali? Dipende dal tessuto, dal colore e dalla forma dell’abito, questo ormai lo abbiamo capito.