Home Stili e Tendenze I 10 regali di Natale vintage dedicati alla moda

I 10 regali di Natale vintage dedicati alla moda

670
0

Siete in cerca di idee per i regali di Natale? Ovviamente si, e sappiamo bene che anno dopo anno non fate che confondervi nella scelta, tra idee banali, viste e riviste, che cominciano ad annoiare pure voi.

Perché dare un regalo ordinario, quando potete donare un regalo di Natale un po’ retrò? L’ottima alternativa ai soliti ragali è optare per il vintage, soprattutto se le destinatarie del vostro regalo sono già di per sè particolarmente attente allo stile e agli oggetti ricercati: di sicuro farete centro.

Potete fare come l’icona della moda, Sarah Jessica Parker, vista settimane fa fare shopping tra le bancarelle dell’usato di Roma in cerca di pezzi vintage, oppure cercare negli armadi di mamme, zie e nonne, o affidarvi al notissimo Asos, nutrito store online britannico, che offre una vasta selezione di articoli vintage, tra cui tantissimi accessori dal mood vintage in vendita a pochi euro, o ancora in giro per negozietti. La scelta è vasta.

Ecco le idee regalo vintage per il vostro Natale 2014:

Converse All Star

converse

Le scarpe di tela e gomma prodotte dalla Converse furono prodotte per la prima volta nel 1917 come tentativo della Converse di entrare nel mercato delle scarpe per il basket. Negli anni settanta e ottanta molti musicisti e cantanti di gruppi rock, heavy metal, hard rock, punk rock, ecc. indossavano abitualmente queste scarpe, divenendo popolari. Negli ultimi anni sono diventate un vero must, proposte in temi, colori, materiali e forma delle scarpe originali e per tutti i gusti.

Vedi anche  Giftiamo: la app per regali di Natale (FOTO)

Cravatte e foulard

cravatta diane keaton

Non c’è bisogno che regaliate a vostro padre l’ennesima cravatta. La cravatta ormai è un must anche per noi ragazze e non da ieri. Se volete un’ispirazione davvero vintage, pensate alle deliziose mise di Diane Keaton in “Io e Annie” di Woody Allen che sprigionavano stile da ogni centimetro di tessuto. Siamo nei lontani anni ’70, e proprio dagli anni’70 vengono le splendide cravatte vintage in vendita su Eties, ricchissimo store online. Sul sito sono disponibili intere collezioni di cravatte originali dalle collezioni anni ’70 di Lanvin, Yves Saint Laurent e altri marchi storici. I pezzi in vendita sono davvero bellissimi, e i prezzi oscillano tra i 25 e i 50 Euro.

Anello dell’umore

Se conoscete qualcuno che ama gli anni’70, saranno entusiasti di ricevere uno di questi anelli. Questi anelli erano di gran moda negli anni’70, perché cambiano colore a seconda dell’umore della persona che lo indossa.

Gonna a ruota

Le gonne a ruota sono il capo di punta di tanti look da giorno easy chic, per la loro forma in grado di valorizzare ogni tipo di silhouette. La caratteristica che rende questi modelli così amati è una sagoma che nasconde i fianchi quando sono larghi e aggiunge un po’ di volume a quelli troppo stretti, senza togliere nulla dal punto di vista dello stile. Proposte nelle nuove collezioni nella versione lunga fino al polpaccio e a vita alta, da coordinare con crop top, body aderenti e maglioncini corti in morbida lana, per uno stile bon ton. Potete puntare su abbinamenti tinta su tinta, o osare con accostamenti cromatici in color block o con materiali come la pelle, grande tendenza della stagione.

Vedi anche  Cara Delevingne dice addio alla moda: "Odio il mio corpo"

Scarpe stringate e francesine

poi-tights-spots-calze-cuori-5

Bon ton, con echi vintage sono le caratteristiche delle francesine basse e delle scarpe stringate da donna che tornano protagoniste nelle collezioni Autunno/Inverno 2014-2015, dopo essersi conquistate un ruolo di primo piano tra le calzature più amate dalle fashion addicted di tutto il mondo. Le francesine sfoggiano dettagli glam come borchie e laser cut, mentre le scarpe stringate sono pensate in forme chic e intriganti: dalla punta stretta, vero must have della stagione fredda, a modelli laser cut in vernice e velluto.

Ear Cuff

ear cuff

Accessorio di tendenza dell’estate 2014, irrinunciabile per tutte le fashioniste. È utilizzabile su qualsiasi outfit così da poter dare un tocco chic, femminile, ma soprattutto originale all’intero look, con ispirazione anni’80, magari raccogliendo i capelli, così da mostrarlo meglio. Gli orecchini più grandi e vistosi sono più indicati da abbinare ad outfits per la sera, invece quelli piccoli possono essere utilizzati anche per il giorno, così andranno sicuramente ad illuminare il nostro viso. Ormai li troviamo dappertutto, infatti molti brand luxury e low cost li stanno proponendo in vari modelli e dimensioni differenti.

Pettinini per capelli

Il pettinino è un accessorio per capelli sia decorativo, sia funzionale. Può essere ornato da elementi decorativi sulla parte visibile, come strass o perle ed avere una forma fantasiosa di fiore, che lo rende femminile e romantico. Adatti per coloro che desiderano dare un tocco retró alla loro acconciatura, senza lanciarsi in realizzazioni troppo elaborate. Perfetto su capelli lunghi, sciolti o legati e glamour su un bel caschetto o su una base di media-lunghezza.

T-shirt stampate

Sempre di gran moda e che non possono davvero mancare negli armadi di tutte noi. Un’idea davvero carina è quella di personalizzare la stampa, in questo caso con motivi di richiamo vintage, come pin up, attrici anni’40 o brand.

Vedi anche  Rosa confetto, un tocco di primavera nell'Autumn/Winter 2014-15

Cappelli

Anche i cappelli non rinunciano a un’ispirazione vintage: al vostro caschetto abbinate un modello cloche anni’20 che avvolge la vostra testa. Questo tipo di cappello richiede il massimo dell’eleganza: gonna lunga almeno fino al ginocchio, cappotto da diva e trucco impeccabile. Dal celebre Borsalino a Dior, da Chloé a Pierre Cardin oppure potete optare per cappelli che ricordano quello nero iconico con nastro di Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany o velette da sera o da cerimonia, da vere glamourous girls.

Salopette

Direttamente dagli anni’90, indossata come un semplice abito casual da giorno e abbinata, solitamente, a camicie bianche e stivaletti. A questa spesso si aggiungeva anche una camicia di flanella o di cotone, ma sempre con stampa a quadri che, invece di essere infilata regolarmente, veniva annodata attorno ai fianchi, quasi a creare un effetto “gonnella”. Ideale per le amiche più sportive.