Home Rubriche Le TOP cose che Le 5 icone fashion del passato che non dimenticheremo (FOTO)

Le 5 icone fashion del passato che non dimenticheremo (FOTO)

541
0
Credit Photo: www.miryampieralisi.it

“La moda passa, lo stile resta.” Quello stesso stile, intramontabile, che l’autrice di questa citazione aveva da vendere e che poche, come lei, hanno saputo celebrare. Noi di Blog di Moda ne abbiamo selezionato le cinque icone più fashion di sempre e per sempre. Si tratta, per iniziare, di Coco Chanel, nata come Gabrielle Bonheur Chanel, stilista francese di fama mondiale, tutt’ora ricordata e rinomata, che grazie alle sue creazioni è stata capace di infliggere una forte scossa al concetto di femminilità e di farsi ergere sul piedistallo del fashion designer. Diede vita alla casa di moda che porta il suo nome e che ancora oggi viene menzionata tra i marchi più prestigiosi del settore.
Coco Chanel, la donna dal viso angelico e dallo stile unico, caratterizzato da vistose collane in perle, fu in grado di avviare una vera e propria rivoluzione attraverso il linguaggio della moda, presentando un nuovo modello femminile, che vedeva protagoniste donne dinamiche e attive nella quotidianità, liberandole per sempre da quei troppo stretti corsetti ed esagerati cappelli, diffondendo uno stile semplice nelle linee, comodo e raffinato.
Apportò tante altre modifiche nel mondo della moda, introducendo anche grandi novità tra le quali i mitici pantaloni femminili. La classicità di Chanel, caratterizzata da una gran dose di buon gusto e stile, si è conservata negli anni, proponendo ancora oggi quegli stessi tagli e quelle stesse linee. In lei regnò sempre il più vero e puro senso dello stile, trasmesso poi alle sue creazioni.

Continuando in questo filone non può non essere menzionato uno dei nomi che più di tutti hanno segnato la storia del costume, affermandosi come indiscussa icona di stile. È Audrey Hepburn, il secondo volto di questa classifica di stile, attrice britannica, dapprima di teatro e successivamente di cinema, rimasta celebre per il suo volto tra i più belli e particolari della storia, caratterizzato da grandi occhi da cerbiatto, di un color nocciola intenso.
Una donna dalla corporatura esile, dallo sguardo intenso e dalla classe fuori dalla norma.
È stato soprattutto il cinema ad incoronarla icona di stile, facendola apparire sempre in raffinati ed esclusivi panni, seppur spaziava dallo stile casual a quello più classico ed elegante. Passava da raffinati tubini e soprabiti a più sporty-chic leggings e trench, abbinati a semplicissime ballerine, ma ugualmente d’indiscussa eleganza. Ancora oggi la tendenza è quella di imitarla negli abiti, primo fra tutti il tubino nero indossato in “Colazione da Tiffany”; nel trucco, nel parrucco e in ogni singola caratteristica che si è soliti attribuirle e che la ricordi.
La Hepburn fu una delle migliori e più celebri figure del cinema statunitense durante gli anni cinquanta e sessanta, oltre che dell’intero mondo del fashion.

Sulla stessa scia, per stile ed eleganza, si pone la splendida e ambita Principessa di Monaco.
Nata a Filadelfia, ricevette una buona educazione e fu sempre nota come la figlia perfetta e di ottima famiglia.
Da sempre desiderosa di lavorare nel mondo del cinema, finì per diventarne effettivamente una delle più belle attrici mai apparse sul grande schermo. La sua carriera la vide iniziare come indossatrice, perfetta per eleganza e fisicità. Dopo la florida carriera, la bella e bionda Grace, divenne la Principessa Grace, in seguito alla celebrazione delle nozze con il principe Ranieri III di Monaco.
Nonostante la sua giovane morte, Grace Kelly, è rimasta nel cuore del cinema e della moda, oltre che in quello dei suoi concittadini e non. Si contraddistinse per l’eleganza innata, i suoi abiti sempre sobri e raffinati, il suo viso sempre sorridente e pulito.

Incontriamo, poi, “Bettina”, emblema della moda francese, icona indiscussa e modella fra le più ricercate da stilisti e fotografi attivi tra gli anni Quaranta e Cinquanta. Furono la sua estrema semplicità ed eleganza a renderla tanto ambita da rinomate maison di alta moda, tra le quali emergono Givenchy, Chanel, Dior.
Una modella alla quale bastavano poche e naturali pose per apparire sempre perfetta e irresistibile. Bettina è rimasta al mondo della moda come una bellezza senza tempo, dal volto inconfondibile e dalle giornate fatte a base di pane, foto e moda.
La moda fu per lei un lavoro, ma che ben presto si trasformò in vera e propria passione, fino a diventarne sostanza e centro della sua intera esistenza.

Per finire con Marilyn Monroe, la diva americana nota al mondo intero per il suo leggiadro abito bianco, sollevato dal vento e lasciato fluttuare nell’aria, è rimasta la storia per il suo fascino e la sua capacità di seduzione. Le bastavano il suo essere biondissima, le labbra carnose e di un rosso intenso, il fisico mozzafiato, a renderla irresistibile agli occhi sognanti e invidiosi di uomini, ma anche donne.
Oltre che per il suo esser rimasta nel tempo come icona di stile e di bellezza, la Monroe viene celebrata anche per le sue attività di attrice, cantante e produttrice cinematografica. Energica e vitalica, inizio sin da piccola a lavorare nel mondo della moda, per poi firmare il suo primo contratto cinematografico e ben presto apparire sulla scena in veste di eccelsa protagonista.
Inserita nella lista americana delle più grandi star femminili di tutti i tempi, Marilyn collezionò un successo dopo l’altro e proprio grazie al suo fascino e alla sua sensualità divenne la musa ispiratrice di numerosi fotografi e artisti. Iniziò così la sua carriera di fotomodella, che ben presto la portò ad apparire in numerose foto pubblicitarie e su riviste, identificandola come icona e prima vera sex symbol del mondo.

Nomi e stili che sono rimasti indelebili nel panorama del fashion e che ancora per molto continueranno ad influenzare mode e tendenze.

Vedi anche  Le 10 sneakers più trendy del momento (FOTO)