Home Celebrities Il mondo della moda si unisce al dolore di Parigi (FOTO)

Il mondo della moda si unisce al dolore di Parigi (FOTO)

291
0

13 Novembre 2015, una data che rimarrà nella storia e che il mondo, e il popolo francese soprattutto, non scorderà facilmente.
In quella che sembrava una tranquilla serata di novembre, la città di Parigi è stata vittima di un attacco terroristico senza precedenti in Francia. I terroristi hanno colpito il cuore della città e zone dedite allo svago e ai divertimenti, quali il teatro Bataclan, lo stadio de France -che stava ospitando l’amichevole Francia-Germania- e un ristorante nei pressi dell’XI arrondissement, a pochi passi da Place de la Bastille, causando 128 morti e un numero impreciso di feriti.

Il presidente Hollande ha reagito chiudendo le frontiere e proclamando tre giorni di lutto nazionale per le povere vittime che, nella notte tra il 13 e il 14 novembre, hanno perso la vita. Il mondo si è mobilitato a dare il proprio sostegno al popolo parigino con messaggi di cordoglio. I monumenti più importanti -dall’Empire State Building di New York all’Altare della Patria di Roma, fino al Cristo Redentore di Rio De Janeiro- sono stati colorati con giochi di luce dedicati al tricolore francese. Milioni e milioni di messaggi e tweet di solidarietà stanno occupando i maggiori social del momento.

Dai capi di stato ai personaggi dello spettacolo, anche il mondo della moda ha fatto la sua parte unendosi al dolore di Parigi pubblicando messaggi e foto di cordoglio e solidarietà -accompagnati dall’hashtag #PrayforParis– per le famiglie delle vittime e per l’intera popolazione, che sta passando momenti di terrore e dolore.

Anche la redazione di Blog di Moda si unisce al dolore della Francia.