Home Beauty: consigli e prodotti Capelli uomo, ecco i consigli per evitare che in estate si rovinino

Capelli uomo, ecco i consigli per evitare che in estate si rovinino

16
0

Sappiamo bene quanto sia importante prendersi costantemente cura dei propri capelli per averli sempre belli, forti e luminosi. Una regola aurea che non è appannaggio solo e unicamente dell’universo femminile – diversamente da quanto spesso, erroneamente, si pensa – dal momento che ormai anche gli uomini hanno compreso l’importanza di intraprendere una corretta routine di bellezza nei loro confronti. Specialmente quando arriva l’estate è necessario fare mente locale sul modo migliore per prendersi cura dei propri capelli. La bella stagione li mette alla prova causando loro continui stress che a lungo andare possono portare a un deterioramento. Quali sono i principali nemici dei capelli in estate? Si tratta di vento, sudore, salsedine e – ovviamente – dei raggi del sole. Questo periodo è anche perfetto per cambiare il proprio look e tra i migliori tagli uomo dell’anno ci sono senza dubbio quelli corti e ordinati. Questi ultimi, infatti, rappresentano un classico intramontabile che consente di apparire sempre al meglio senza dover durare una eccessiva fatica. In questo approfondimento cercheremo di mettere a fuoco in che modo sia possibile prendersi cura dei capelli uomo in vacanza e comunque nei mesi più caldi dell’anno.

Indice

L’importanza di preservare una corretta idratazione

L’estate è il momento d’oro per stare al sole, ma l’esposizione ricorrente ai suoi raggi richiede sempre e comunque – per la pelle così come per i capelli – una certa protezione. Per prima cosa sarà utile fare mente locale sull’utilità di indossare un cappello, specialmente nel caso in cui i propri capelli siano colorati e dunque a rischio di subire un cambio di tonalità. Nel caso in cui passiate molto tempo al mare, l’ideale sarà portare sempre con voi un olio per capelli in modo da preservarne la corretta e costante idratazione. Quest’ultima viene infatti messa a rischio dalle condizioni ambientali avverse, in più consente di evitare che le cuticole si sfaldino. I capelli in questo modo saranno protetti da una vera e propria barriera, in grado di scongiurare l’azione e l’attacco degli agenti esterni (risultando, peraltro, più lucidi).

Il sudore e i rischi legati alla presenza dell’acido lattico

Oltre a sole e vento bisogna ricordare che c’è un altro nemico giurato della salute dei capelli ed è il sudore. In estate la sudorazione aumenta e questo comporta che – contenendo il sudore acido lattico – si innesca un’azione di tipo epilatorio sulle guaine dei capelli. Il lento processo di indebolimento è molto pericoloso, ecco perché è essenziale eliminare la presenza dell’acido lattico stesso. Ciò può avvenire aumentando la frequenza dei lavaggi: basterà ricorrere ai prodotti adatti allo scopo, oppure a quelli che contengono zinco (molto utile per il contrasto all’acido lattico). Il momento dei lavaggi è un passaggio cruciale nel corso dell’estate che non andrebbe mai saltato o rimandato troppo.

Come evitare che i capelli si secchino per via di sole e salsedine

Per fare in modo che i capelli non si secchino in maniera eccessiva è indispensabile applicare con una certa costanza delle specifiche maschere anti crespo (nei mesi caldi anche le chiome più fluenti corrono il rischio concreto di seccarsi per via dell’azione di salsedine e sole). L’azione antiossidante assicurata dal burro di karité potrà ripristinare rapidamente la situazione, restituendo elasticità e compattezza ai capelli: tutto ciò grazie all’importante presenza di vitamina E. Il cuoio capelluto viene nutrito e idratato come si deve. Quando arriva il momento di restituire vigore e robustezza ai capelli, l’ideale sarà applicare gli specifici prodotti per lo styling in grado di offrire un surplus di idratazione ma anche di saldare le cuticole rovinate. Nel caso in cui abbiate capelli molto corti, l’ideale sarà orientarsi verso gel e fissanti in soluzione spray oppure cere ad hoc che non vadano a indurire in modo eccessivo le ciocche. In presenza invece di capelli molto lunghi, meglio applicare dei tonici con intento districante per scacciare i nodi. L’obiettivo è prevenire questi ultimi e offrire un surplus di idratazione, proteggendo la chioma dalle rotture. Infine, per chi abbia in testa capelli ricci o naturalmente mossi, l’ideale sarà applicare delle specifiche creme modellanti con effetto nutriente della cute.