Home News Addio nero, ora il colore passepartout è il blu (FOTO)

Addio nero, ora il colore passepartout è il blu (FOTO)

406
0

Questa estate è perfetta per le amanti delle tonalità scure e rock come il nero. Infatti non sarà necessario rinunciarvi, l’alternativa arriva dal colore che più di tutti ha predominato le passerelle: il blu.
Infatti questo colore, tanto amato da Giorgio Armani e riproposto da svariati stilisti, è un ottimo alleato per chi non vuole perdere l’aullure rock-chic, ma vuole risultare meno spigolosa, più raffinata e soprattutto meno scontata usando il classico (ma intramontabile) nero.

Il blu in tutte le sue sfumature, sostituisce quello che per tutte è il colore che si abbina ovunque, sdoganato e riproposto in mille tonalità, il blu fa da capolino con abiti, pantaloni e giacche in pelle. Proponendo una nuova concezione di colore passepartout da utilizzare in qualsiasi occasione.

L’alternativa perfetta per raffinatezza ed eleganza è il midnight blue, intensissimo che richiama il colore del cielo di notte, è la tonalità trend dell’estate 2015. proposto da Marc Jacobs e Valentino in versione lunga elegante e da Emporio Armani in versione sporty-chic. Il midnight blu si veste del colore più intenso della notte per adattarsi a qualsiasi capo, dal pantalone alla gonna corta, senza peccare di stile.

Le proposte presentate per la stagione primavera estate 2015 sono svariate, come anche gli accostamenti cromatici che si possono realizzare grazie a questa tonalità che ha tutte le doti del nero, ma con un tocco di morbidezza che il black non possiede, regalando così a chi lo indossa uno charme unico.

Le tonalità più chiare che si ricavano dal blu sono infinite, ma quella che più di tutte colpisce per vivacità è il blu indaco: brillante, intenso, allegro, dalle mille luci, dona grinta a qualsiasi capo di abbigliamento.
Proposto da Atelier Versace in lungo con intarsi nude look e nella versione crop top e gonna arricchita dela mega cinturone, in linea con le tendenze. Zuhair-Murad propone un elegante e raffinato macro ricamo effetto vedo non vedo sull’abito lungo da gran soirée, per poi essere portato in versione rock con chiodo in pelle da Philipp Plein, che stravolge l’essenza di questo colore e ne esalta la versatilità abbinandolo ad abitini corti, chic e glamour.
Sempre Armani lo mixa con il blu scuro, creando un effetto unico sia di contrasti forti che di stili e colori, con top elegante e pantaloni con risvolto.

Che sia chiaro o scurissimo, il blu si può definire il nuovo nero, dominando le passerelle e contaminando lo street-style che vede in questa tonalità la nuova frontiera del colore passepartout per eccellenza, che grazie alle sue sfumature riesce ad avere un anima sempre diversa.