Home Celebrities Cara Delevingne dice addio alla moda: “Odio il mio corpo”

Cara Delevingne dice addio alla moda: “Odio il mio corpo”

312
0

Le notizie comparse sul web negli ultimi mesi riguardanti un eventuale abbandono di passerelle e copertine da parte di Cara Delevingne ha trovato una conferma in questi giorni. La modella inglese ha infatti rilasciato un’intervista choc al magazine The Times, nella quale le sue dichiarazioni motivano una decisione così drastica, che arriva da parte di una delle modelle più amate al mondo.

Eppure all’apparenza nessuno ha mai sospettato che la sua vita abbia preso una piega così particolare, considerando lo statuto raggiunto in così poco tempo. Cara infatti è una delle modelle più pagate (si stima che guadagni circa 10 mila euro al giorno) e più amate sia dai grandi della moda che dal fan system, complici il suo modo irriverente e ribelle e le sue sopracciglia che l’hanno resa una vera icona. Eppure sembra che questo mix di fama e soldi non l’abbiano aiutata a superare alcuni momenti del suo passato, spingendola verso questo passo così importante e precoce.

“Sono arrivata a odiare il mio corpo, a rifiutarmi da sola. Quando sei una modella ti chiedono di posare in modo sexy, già in giovanissima età. È disgustoso. Io sono femminista e tutto ciò mi faceva male” ha detto la modella, denunciando il fashion system, colpevole di sfruttare l’immagine femminile, non risparmiando nemmeno le adolescenti, che accecate dai riflettori non si rendono conto del mal che subiscono dall’interno. “Ci fanno iniziare da giovanissime e non possiamo rifiutare nulla: pose sexy comprese”. “A 15 anni sono stata colpita dalla depressione” ha poi confidato, ricordando il periodo in cui sua madre era dedita all’eroina.

Poi ritornando al mondo di cui ha fatto parte fino ad ora: “È come lottare e volare per mesi, sempre sul filo del rasoio, ma è anche una condizione mentale. Se odi te stessa, il tuo corpo, la tua immagine, non può che peggiorare”. Cara ha raccontato di essere stata afflitta da una forma di psoriasi, una malattia infiammatoria cronica della pelle, come reazione alla troppa pressione subita nel corso degli ultimi anni dovuta a un’agenda davvero satura di impegni. Un disturbo difficile, peggiorato dall’atteggiamento delle squadre di truccatori costretti a nascondere le sue imperfezioni. “Indossavano i guanti ed evitavano di toccarmi, come se avessi la lebbra”.

Cara ha ammesso dunque, nonostante la sua abitudine a non prendersi troppo sul serio, di voler dire addio alla passerelle per dedicarsi alla recitazione e alla musica, da sempre le sue più grandi passioni. La nuova Kate Moss cambia dunque ambiente, ma nonostante tutto sceglie di rimanere sotto ai riflettori. Che sia una scelta saggia?