Home Rubriche Le TOP cose che I 10 momenti in cui Gossip Girl è più glamour di Sex...

I 10 momenti in cui Gossip Girl è più glamour di Sex and the city (FOTO)

530
0

Sex and the city e Gossip girl, due telefilm amatissimi, che ci hanno tenute incollate per diverse stagioni davanti alla Tv, in cui la moda vanta un posto d’onore, diventandone il fulcro principale.

Il primo, andato in onda dal 1998 al 2004, racconta la storia di Carrie Bradshaw, una giornalista freelance che vive a New York, e delle sue tre amiche Miranda, Samantha e Charlotte alle prese con amori complicati, sesso, moda, shopping ed eventi super glamour nella grande mela. Il secondo, invece, racconta la storia di quattro ragazzi privilegiati dell’Upper East Side, quartiere lussuoso di New York, che vengono monitorati ogni giorno da Gossip Girl, un blog anonimo che si presenta come la “sola fonte di notizie sulle vite scandalose dell’élite di Manhattan”.

Sia Sex and the City che Gossip Girl, oltre che per la trama, gli intrecci e i temi trattati, hanno conquistato milioni di telespettatrici anche grazie alla passione per la moda delle protagoniste (in cui un po’ tutte ci siamo immedesimate), agli abiti griffati da loro indossati che ci hanno fatto sognare, lo shopping nelle migliori boutique di NY, la partecipazione alle sfilate e agli eventi più glamour e molto altro ancora. Inutile dirvi che Serena e Blair così come Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte sono diventate delle icone di stile imitate da tutte le fashioniste.

Ci sono stati però dei momenti in cui le protagoniste di Gossip girl hanno superato di gran lunga quelle di Sex and the city, con abiti più raffinati e accessori più glamour. Ecco dunque i 10 momenti in fatto di stile in cui GG ha nettamente surclassato il mito di Carrie & friends.

1. Lo street style

Carrie è senza alcun dubbio la regina dell’eccentrico e riesce a rendere glamour qualsiasi cosa indossa, dalla gonna in tulle alla cappelliera al posto di una it bag, ma in quanto a street style gli outfit sofisticati di Blair e Serena hanno la meglio.

2. Shopping

Carrie ci piace perché è spontanea e indossa tutto con disinvoltura, dall’altra parte abbiamo però due ragazze che scelgono con più cura cosa indossare, dall’abito agli accessori. E la differenza si nota.

3. Sotto la pioggia

Anche sotto la pioggia un it girl deve essere sempre al top.

4. From Paris with love

Parigi è la città dell’amore, del bon ton e di tutto ciò che è bello, nonché una delle capitali della moda. Molto sofisticato il look di Charlotte che opta per un cappotto in pied-de-coq e guanti neri, ma per il resto le ragazze newyorkesi hanno un po’ toppato (vogliamo parlare della mise di Samantha?). Dall’altra parte invece ci sono due look chic e ricchi di atmosfera parigina, dalla scelta dei baschi al mini dress con le stampe, fino al blazer e agli accessori.

5. The Wedding Dress

Vivienne Westwood da una parte e Vera Wang dall’altra, siamo difronte ad un grande dibattito. Anche per il giorno delle sue nozze, Carrie non si è smentita e ha dato un tocco eccentrico al suo bride look aggiungendo all’acconciatura una piuma azzurra che fa tanto Maria Antonietta. Blair, per il suo matrimonio principesco, ha scelto invece l’eleganza innata di Vera Wang in un classico abito da sposa senza spalline. Entrambi gli abiti, oltre ad essere bellissimi, possono essere considerati della “discordia”: Carrie venne mollata all’altare mentre Blair mollò il suo principe dopo il sì.
Più fortuna ebbero le due protagoniste con i secondi wedding dress, meno tradizionali dei primi.

6. Damigella d’onore

Ottima la scelta di far indossare alle tre migliori amiche abiti dai colori accesi. Al matrimonio di Carrie, Charlotte, Miranda e Samantha con la loro mise da red carpet avevano quasi oscurato la sposa, ma Serena- due volte damigella d’onore- merita un bel 10.

7. Runway

Povera Carrie, ha la possibilità di fare la modella per un giorno- indossando un trench Dolce & Gabbana a dir poco favoloso- e lei che fa? cade, sotto gli occhi di tutti. Al contrario di Serena Van Der Woodsen che fa il suo debutto sulla passerella di Eleanor Waldorf con grinta.

8. Headband

Carrie ha provato a lanciare la moda dell’headband, ma questo ha ottenuto più successo con il poter di Queen B.

9. It bag

In telefilm come questi le it bag assumono un ruolo fondamentale, diventando assolutamente oggetto del desiderio. A Sex and the City dobbiamo l’amore per la baguette di Fendi, ma non capiamo perché Carrie abbia scelto quella borsa etnica durante il suo viaggio in Arabia Saudita.

Boyfried

Per ultimo ma non meno importante: i fidanzati.
Che Mr Big sia un uomo misterioso, e dal fascino discutibile, lo sapevamo già. Ma l’alone di mistero che l’ha portato ad essere l’unico uomo mai dimenticato nel cuore di Carrie, nonostante i vari prendi e lascia e la fuga a Parigi per riconquistare la sua amata, non reggono il confronto con il bad boy Chuck Bass, affascinante, maledetto e romantico al punto giusto. Invece tra il bel Nate Archibald e il sexy Smith Jerrod (compagno di Samantha) è una sfida a colpi di sguardi ammiccati e capelli perfetti. Simpatici ma meno attraenti sono invece Steve ed Harry, rispettivamente i mariti di Miranda e Charlotte, che se la giocano con un attraente ma meno simpatico Dan Humphrey.