Home Stili e Tendenze Semplici mosse per un guardaroba da sogno

Semplici mosse per un guardaroba da sogno

322
0
Credit Photo: www.infoarredo.it

Finalmente possiamo dire di essere nel pieno della bella stagione e far sfoggio dei capi più cool. Colori, fantasie, pizzi e tagli mini sono i protagonisti, da sistemare nel guardaroba e tenere a portata di mano. È adesso che arriva la parte più difficile: sistemare e mantenere ordinato il proprio guardaroba, ma niente panico, perché Blog di Moda ha tutte le soluzioni e consigli più utili.
Un momento odiato da tutte le donne è quello del cambio stagione, ma che alla fine può anche rivelarsi soddisfacente e, perché no, molto rilassante. L’importante è che si inizi con una buona dose di calma, pazienza e organizzazione mentale. Detto ciò, non resta che aprire le ante e, se può aiutare, mettere della piacevole musica di sottofondo, quella che distare e placa gli animi.

Prima mossa sarà, dunque, svuotare completamente l’armadio e dividere le zone in base a dove si sceglie di sistemare i propri capi: la zona dedicata ai pantaloni, quella per gli abiti, quella riservata all’abbigliamento sportivo, quella esclusiva per gli accessori.
Alternativa può anche essere quella di dividere le zonE in base alle occasioni d’uso, così da avere completi già pronti o comunque capi dello stesso genere, perfetti se combinati tra loro.
Una volta delineate le zone si procederà con l’inventario, ossia disfarsi di tutto ciò che è passato, inutile, fuori moda, ormai troppo largo o troppo stretto.
Dopo aver eliminato il superfluo si procederà a risistemare il tutto, lasciando ampio spazio per i nuovi acquisti, sicuramente più meritevoli di un posto nel guardaroba.
Quindi si continuerà con molta cura e calma, ripiegando tutti i capi e reinserendoli, uno alla volta, nel proprio scompartimento. Pantaloni, piegati o afferrati ai lati da grucce; camice, stirate alla perfezione e tenute appese; t-shirt, accuratamente ripiegate e poste l’una sull’altra in colonna o allineate in un cassetto; abiti, delicatamente riposti nelle loro custodie in tessuto; scarpe, per finire, collocate sempre in basso nelle apposite scatole o lasciate in esposizione su molteplici mensole.

Non è poi così complessa, né noiosa come operazione e una volta terminata sarà la giusta soluzione per la scelta di ogni outfit, specialmente se fatta in fretta e furia.
Sistemare il proprio guardaroba, ovviamente, non significa possedere castelli o cabine armadio viste solo in film, perché anche gli armadi più piccoli possono contenere i migliori abiti ed essere organizzati ad arte, alla perfezione. Ciò che conta è solo tanta pazienza, quanto basta durante il cambio stagione, perché una volta fatto non resta altro che aprire le ante e scegliere il completo del giorno, riprovi i nuovi acquisti, mantenerlo ordinato, curarlo e rinnovarlo di continuo.
Un’operazione semplice e divertente.