Home News Tendenza estate 2015: il turbante (FOTO)

Tendenza estate 2015: il turbante (FOTO)

376
0
credit photo: www.irenecloset.it

Il turbante è tornato in voga. Copricapo di origine orientale, usato moltissimo negli anni ’30 e ’50 da Greta Garbo, Rita Hayworth e Grace Kelly. Il turbante è l’accessorio di tendenza più cool del momento, un modo diverso per acconciare i capelli e donare un aspetto nuovo a tutto il look. Oggi grandi stilisti come Dolce&Gabbana, Stella Jean ed anche la moda dettata dallo streetstyle, riusano il foulard in testa.
Blog di Moda vi svela alcuni consigli e segreti su come indossarlo e abbinarlo al meglio.

Il più classico è quello annodato in cima alla testa, va benissimo per qualsiasi occasione, sia per la spiaggia, sia per una serata un po’ più chic. Ovviamente tutto dipende dai tessuti e dai colori. Bisogna usare fantasie e colori un po’ più sobrie per la sera e tessuti un po’ più ricercati come chiffon e seta; mentre per il giorno ci si può sbizzarrire con le varie fantasie.

Quando si indossa il turbante è bene lasciare i capelli quasi sempre sciolti, mentre quello con nodo americano o classico sta benissimo se si ha la frangia o anche i capelli corti, per chi li ha lunghi, invece, può optare per un’acconciatura raccolta in modo disordinato.

Il turbante è l’ultimo accessorio con il quale impreziosire il proprio outfit, da quello più basic e casual a quello più elegante. Le star spesso lo indossano: da Eva Mendes a Lady Gaga, da Cara Delevigne a Vanessa Hudgens, fotografate con stole di tessuto chic annodate in testa. Con loro anche tante ragazze di tutto il mondo, dalle quali copiare il loro look streetstyle.

I modelli di turbanti più chic hanno fantasie deliziose e trendy, ma soprattutto tessuti pregiati e colori che si fanno notare. I modelli etnici sono sempre andati per la maggiore ma sono adatti soprattutto in estate, per realizzare look stile afro. Tra quelli che, invece, si abbinano molto più facilmente ci sono i turbanti bianchi e neri, molto minimal, ma anche i modelli a tinta unita.
Le trame di tendenza vi aiuteranno a rendere il vostro stile unico nel suo genere e molto cool.

Vedi anche  Anche a scuola il look è trendy e glamour (FOTO)

Il turbante può essere anche realizzato con un foulard, se non lo si vuole acquistare già bello e fatto. Per farlo bisogna legare i capelli e appoggiare il foulard sulla testa. Prendere i due estremi e farli passare dal davanti al dietro, sulla nuca. Afferrare di nuovo le due punte finali e legarle tra loro. Si può realizzare un fiocco o uno chignon, oppure semplicemente un nodo classico, da portare più comodamente dietro o di lato.