Home Brand E-commerce e tessuti online

E-commerce e tessuti online

16
0

La storia dell’e-commerce dei tessuti online è legata indubbiamente alla nascita e alla diffusione negli ultimi anni 20 anni di Internet. Diffidenze a parte, oggi, ognuno di noi ha provato almeno una volta questa esperienza digitale e, o ne è rimasto affascinato, oppure è rimasto tra quegli irriducibili che non ha perso il gusto di andare in giro per negozi.

Una cosa è certa, il mondo senza l’e-commerce sembra impossibile e complicato anche se, fino a qualche decennio fa, questo tipo di business ed in particolare quello della vendita di tessuti online non esisteva neanche.

L’e-commerce, come lo conosciamo oggi, è stato possibile a partire dal 1991 quando Internet e la tecnologia per le transazioni online furono abbastanza mature per aprirne le porte ad un uso commerciale.

Tessuti d’abbigliamento online

Dai dati che emergono, nel corso dello scorso anno, il mercato e-commerce globale al dettaglio ha registrato un incremento a doppia cifra rispetto all’anno precedente, privilegiando ovviamente alcuni settori, primo fra tutti quello della moda.

In questo contesto, anche un settore come quello dei tessuti online ha registrato un incremento notevole, soprattutto grazie all’utilizzo di nuove tecnologie oltre che dell’intelligenza artificiale, che hanno permesso, seppur non toccando con mano per provare l’esperienza, che questa tipologia di commercio potesse crescere.

Nel caso specifico di Carnet (www.carnet.it) poi, i tessuti online sono proposti all’interno di pagine vetrina, che hanno sopperito alla mancanza dell’esperienza tattile diventando generatrici di spunti ed emozioni e fornendo tutte le informazioni sulla tipologia e le caratteristiche delle collezioni.

L’evoluzione del made in Italy e del su misura

A beneficiare di questo risultato positivo e questa continua crescita sicuramente è stato il made in Italy e la sua filiera produttiva, dove i tessuti online rappresentano un esempio di come il prestigio di un brand possa crescere.

Il made in Italy, grazie all’online, ha migliorato, nel medesimo tempo, la percezione della produzione italiana anche all’estero. In particolare sono il settore alimentare e quello del fashion ad aver registrato i migliori risultati.

Mondo del fashion da intendere non solo come capi d’abbigliamento o come tessuti e stoffe, ma anche come orologi e gioielli, che hanno movimentato il mercato online con una offerta sempre più ampia e completa.

Da una recente indagine è emerso che, un italiano su tre, dichiara che avere un prodotto unico è il principale stimolo d’acquisto di capi su misura o personalizzati online. Dunque, siti come Carnet con la proposta di tessuti online in esclusiva diventa una piazza privilegiata per questo tipo di ricerche ed interesse nell’esprimere la propria personalità e gusto nel vestire.

Per informazioni più dettagliate, si rimanda all’articolo di approfondimento su “Un’ampia scelta di tessuti online per uomo e donna” su Carnet, fonte autorevole in campo di tessuti.