Home News Un guardaroba perfetto a prova di cambio di stagione (FOTO)

Un guardaroba perfetto a prova di cambio di stagione (FOTO)

362
0
alidas.it

Chi non ha mai sognato, almeno una volta nella vita, il guardaroba con cabina armadio annessa e connessa di Carrie Bradshaw?
Perfettamente ordinato e pieno di scarpe da sogno, sfornava outfit impeccabili per tutte le occasioni senza mai sbagliare un colpo.
Ahimè però è solo finzione, ma potremmo con semplici mosse rendere il nostro armadio al pari di quelli visti nelle migliori serie televisive.

Con l’arrivo della primavera si presenta la necessità di fare ordine nell’armadio.
Per farlo basta seguire dei piccoli e semplici accorgimenti che permetteranno di organizzare al meglio e senza stress il cambio di stagione.

Prima mossa astuta da fare è calcolare i volumi del vostro armadio,
cercare di dividere la zona dove tenere gli abiti ed accessori da usare nella stagione in corso e quella parte dove riporre gli indumenti da conservare in apposite scatole.
Una volta selezionata la zona dove collocare gli indumenti della stagione primaverile dividerla in: biancheria, capi appesi, piegati e accessori.
Fatto questo procuratevi dei divisori per cassetti, delle grucce colorate, scatole di varie dimensioni e contenitori per scarpe.
Procurati questi piccoli alleati, vediamo come procedere con il cambio di stagione.

donnamoderna.com
donnamoderna.com

La seconda cosa da fare, purtroppo, è quella di svuotare tutto l’armadio e impilare gli abiti ed accessori attorno a voi dividendoli per genere, in modo tale da creare un primo ordine cercando a mano, a mano che si scoprono gli indumenti, di farsi una prima idea sul cosa farne.

stylosophy.it
stylosophy.it

Una volta effettuata questa operazione, bisogna provarsi tutto e decidere quali effettivamente sono i capi da tenere e quali da scartare, non lasciarsi trasportare dalle emozioni legate agli indumenti, ma scegliere con obiettività e senza rimuginarci sopra, quelli che sono adatti alle nostre reali esigenze.
Ogni capo che non si indossa più almeno da due stagioni dovrà essere messo da parte, dividendo quelli usurati da quelli ancora in ottime condizioni, ma che ormai non indossiamo più.
Se siete restie ad eliminare i capi dal vostro guardaroba consolatevi con la promessa di un prossimo acquisto. Con i capi che avrete messo, infatti, potrete ricavare un gruzzoletto grazie ai mercatini dell’usato, ormai diffusi in tutte le città, o, meglio ancora, potrete donanrli ai più bisognosi affidandovi alle Onlus, in questo caso non avrete rincuorato il portafoglio, ma il vostro animo.

Fatta questa ardua selezione, procediamo alla sistemazione nell’armadio.
Prima ancora di riporre i capi, piegate perfettamente maglioni, t-shirt e jeans, in modo da riconoscerli una volta impilati.
Nell’armadio cercate di mettere sopra le cose che usate spesso e più sotto la pila quelle che sono di difficile abbinamento, una volta usati i capi più utilizzati non impilateli nella stessa posizione ma metteteli sotto, così da utilizzare gli altri capi nella pila, anche quando siamo di fretta.

Un altro consiglio di vitale importanza per le frettolose e ritardatarie è quello di crearsi più outfit da inserire nel guardaroba, dividendo tutto: scarpe, accessori, borsa e accostandoli in maniera vicina nell’armadio, in modo tale da riconoscerli in fretta ed associarli in maniera rapida.
Appendere quindi le combinazioni pronte per l’uso ad una o più grucce dello stesso colore, in modo da non sbagliare nelle situazioni di estrema fretta: l’associazione visiva funziona sempre.
Cercare sempre di tenere tutto a vista. I capi appesi come camicie, giacche e vestiti possono essere riposti per genere dallo sportivo all’elegante.
Una volta dato questo ordine, il vostro armadio garantirà outfit sempre diversi ogni giorno.

flickr.com
flickr.com

Anche la tecnologia viene incontro alle esigenze delle donne creando delle apposite app per smartphone che aiutano nell’organizzazione del guardaroba come: Stylish girl, DressApp, My Fashion Closet, Closet – Clothing Organised, queste sono le più conosciute e funzionali.

Suddividete i cassetti della biancheria con dei divisori che sono facilmente acquistabili (l’Ikea ne è piena di varie forme e colori), con questo accorgimento avrete dato un ordine ai cassetti. Intimo e calze dovranno essere essenzialmente divisi, riposti in maniera ordinata e per genere, faciliteranno la scelta.
Se avete coordinati intimi riponeteli sempre accoppiati, in modo da non confondersi con il resto della biancheria ed essere sempre a portata di mano.

farfeck.com
farfeck.com

Scarpe e borse in primo piano, in modo da sfruttarle tutte, infatti a volte ci si scorda di avere un determinato accessorio e, quindi, di conseguenza finiamo con l’utilizzare sempre gli stessi.
Ottimi amici per le scarpe sono, invece, gli scatolini con patta trasparente, le vostre scarpe saranno protette e ben visibili, riponetele per importanza di utilizzo e per categoria: da ginnastica, basse e con tacco.

ikea.it
ikea.it

Le borse , invece, è bene riporle sempre nelle sacche, proteggendole così dalla polvere e dalla luce diretta. Quelle in pelle andrebbero passate con un tocco di latte detergente ed un panno di cotone, una goccia basterà a donare lucentezza.
Sulle sacche, infine, riponete un fiocchetto in abbinamento al colore degli outfit creati o, in alternativa, un adesivo con la descrizione della borsa, in modo da riconoscerla se non avete la dusty bag originale.
Una formula vincente, per quelle che hanno una borsa che farebbe invidia a Mary Poppins, è quella di tenere tutto in sacchetti divisi, da inserire nelle borse, sempre pronti per essere passati da una all’altra, in modo da non dimenticare niente, risolvendo così il fastidioso frugare.

Sciarpe e collane potranno essere appese su un comodo appendino (che trovate ancora una volta all’Ikea).

ikea.com
ikea.com

Create un cassetto dove tenere tutte le collane e bracciali. Anche il portagioie va bene, a patto che sia spazioso e ben diviso: sono banditi grovigli, penalizzerebbero la scelta dell’accessorio giusto per il vostro outfit.

Ultimo passo da fare è riporre gli indumenti della stagione passata in scatole e scatoloni da conservare nella parte meno in vista dell’armadio, così da non procurarci fastidio una volta riposti.
In commercio ce ne sono diversi, di varie forme e colori, sapientemente accostate renderanno anche la zona più nascosta di gradevole veduta.

swoozies.com
swoozies.com

Completata l’impresa eccezionale, va ricordato che l’ordine è alla base del guardaroba perfetto.