Home Celebrities Venezia 2015, i look delle star sul red carpet (FOTO)

Venezia 2015, i look delle star sul red carpet (FOTO)

299
0
Italian actress Elisa Sednaoui arrives for the opening ceremony and screening of 'Everest' at the 72nd annual Venice International Film Festival, in Venice, Italy, 02 September 2015. Presented out competition, the movie opens the festival that runs from 02 September to 12 September. Sednaoui host the event's opening ceremony. ANSA/CLAUDIO ONORATI

E’ ufficialmente iniziata la 72esima edizione della Mostra Internazionale del cinema di Venezia, l’appuntamento più importante in ambito cinematografico del Paese che accoglie, fin dai suoi esordi, celebrità nella culla del Lido. Quest’ultimo è un istmo di terra che fino al 12 Settembre sarà una piccola Hollywood con star dai look stellari, sfreccianti il tappeto rosso.

Anche in questa edizione 2015 il red carpet d’inizio è stato carico di emozioni e soprattutto di celebrità. La modella e attrice, Elisa Sednaoui, è la madrina di questa 72esima edizione e ieri, durante la cerimonia d’apertura, con i suoi fantastici abiti e bellezza acqua e sapone ha infiammato il red carpet. Acclamatissimi sono stati anche gli attori Jacke Gyllenhaal e Josh Brolin protagonisti del film fuori concorso che ha aperto questa edizione, Everest. Entrambi si sono concessi autografi e selfie con i fan più sfegatati, come biasimarli. Diane Kruger ed Elizabeth Banks, membri ufficiali della giuria, hanno lasciato a fiato sospeso, oltre che il red carpet, gli obiettivi dei fotografi che facevano a gara per fotografarle. Le star italiane non si sono fatte intimidire dalle bellezze e talenti stranieri e hanno portato con dignità l’onore nostrano. Alessandro Preziosi, Fiammetta Cicogna, Malika Ayane, Kasia Smutniak, Marta Marzotto, Franca Sozzani hanno calcato il tappeto con un sorriso smagliante e abiti superlativi. Diamo un’occhiata alla rassegna dei look e ciò che hanno indossato le star:

Elisa Sednaoui in total look Armani Privè e gioielli Buccellati

credit photo: Grazia
credit photo: Grazia

La bellissima ”araba mediterranea” per la cerimonia d’apertura ha scelto un long dress color argento firmato Armani Privè, ornato da una pioggia di raffinati ed eleganti cristalli degni di una donna semplice e aggraziata. Il colpo d’occhio, oltre i favolosi gioielli Buccellati, è il nastro legato in vita che dona equilibrio all’abito e mette in risalto la silohuette della madrina della Mostra.

Elizabeth Banks in Dolce&Gabbana, Diane Kruger in Prada e Alessandra Ambrosio in Philosophy

Ecco qui tre bellezze di fama internazionale messe a confronto con un look candido e luminoso. Elizabeth Banks ha optato per un lungo abito firmato Dolce&Gabbana, castigato sul davanti e sensuale sul retro, grazie alla scollatura e alle pietre nere incastonate in pendant con la clutch. Si sà, i due stilisti italiani amano impreziosire i loro abiti con dettagli non indifferenti e su Elizabeth l’effetto non è niente male, anche se quel decoro sul fondo schiena stona un po’con la purezza dell’abito. Diane Kruger ha scelto un vestito firmato Prada, non poteva scegliere di meglio, quella scollatura sui fianchi è da mozzare il fiato e pizzica un po’ il suo fascino dolce e sensibile. La top model Alessandra Ambrosio infine ha indossato un vestito firmato Philosophy by Lorenzo Serafini, leggero e sinuoso, ma c’è da dire che la parte anteriore non è molto convincente e la scelta di indossare scarpe a punta non è stata ottimale; un sandalo le avrebbe dato una marcia in più.

Clotilde Courau in Alberta Ferretti e Malika Ayane in Philosophy by Lorenzo Serafini

Le due donne, spigliate e con fascino da vendere, hanno scelto un look total black. Clotilde Courau ha indossato un lungo abito dai ricami fiorati tono su tono di Alberta Ferretti, sobrio ma elegante, in contrasto con l’acconciatura sbarazzina e un sexy smokey eyes. Malika ha optato per un morbido abito castigato dall’effetto vedo non vedo firmato Philosopy by Lorenzo Serafini dalle tasche adornate da dettagli retró color oro, cinturina in vita e sandalo classico, reso vincente dalle unghie laccate in nero.

Jake Gyllenhaal in Salvatore Ferragamo e Alessandro Preziosi in Giorgio Armani

Due bellezze maschili a confronto: fascino straniero e fascino italiano. Jacke Gyllenhaal ieri ha indossato uno smoking nero in velluto firmato Salvatore Ferragamo, abbellito da uno sfizioso papillon in pendant con il suo charme disarmante e il suo outfit. Alessandro Preziosi ha scelto un classic smoking firmato Giorgio Armani che gli ha donato un tocco distinto e accurato.

Le altre star che hanno clacato il tappeto scoppiettante della Mostra del Cinema 2015