Home Stili e Tendenze Givenchy rilancia la Nightingale bag, la prima borsa iconica della maison (FOTO)

Givenchy rilancia la Nightingale bag, la prima borsa iconica della maison (FOTO)

360
0

Givenchy introduce una novità all’interno del brand, con la realizzazione di una it bag a metà strada tra innovazione e tradizione. Sì, perché la nuova borsa realizzata dal direttore creativo Riccardo Tisci ricalca il modello della prima borsa iconica della maison, la Nightingale bag con un makeover dal carattere minimalista. Per l’autunno inverno 2015 lo stilista la reinterpreta, rivisitandone la struttura originale alla ricerca di una forma più essenziale.

La nuova versione è infatti caratterizzata da una forma più pulita e simmetrica, con un cambio anche a livello dei materiali utilizzati. La pelle lucida è stata infatti sostituita dalla pelle cerata, ma la borsa può essere acquistata anche in altre versioni e in tre diverse dimensioni: piccola, media o grande, in pelo di capra, velluto devorè, pelle oleata e cuciture a contrasto, coccodrillo o mischie di pellami esotici. In fatto di dettagli invece, la New Nightingale vanta la presenza delle 4 G sugli accessori metallici della borsa e non più sulla pelle dei manici, mentre la cucitura a T è stata completamente rimossa. Da notare anche la variazione di prezzo rispetto alla versione precedente. La nuova bag risulta essere infatti più costoso, con un prezzo che parte dai 2.000 euro.

Un cambiamento che rispecchia il carattere attuale della maison, molto più minimal e strutturalista rispetto all’epoca in cui la prima Nightingale prese vita.

“Nel corso degli anni, la Nightingale bag si è affermata come accessorio iconico, conquistando un pubblico eterogeneo che include giovani ragazze e donne più mature. È normale affezionarsi alla propria borsa, la si porta ogni giorno e diventa quasi un’estensione di sé. Ho voluto fare qualcosa davvero speciale per le fan della ‘Nightingale’” ha detto Tisci.