Home Stili e Tendenze I cappotti lunghi must-have per l’inverno 2015 (FOTO)

I cappotti lunghi must-have per l’inverno 2015 (FOTO)

360
0
grazia.it

Over o slim fit, uniform o in versione vestaglia, protagonisti indiscussi di tutte le passerelle della stagione autunno/invernale sono i cappotti lunghi, quelli che ci coprono dalla testa fino ai piedi. Non hanno l’effetto manichino o pupazzo di neve, bensì ricoprono un ruolo di grande stile e tendenza. Quest’anno le leggi della moda cambiano e ci impongono una sola regola per i cappotti invernali: devono assolutamente essere lunghi almeno da metà polpaccio in giù. Chic e allo stesso tempo caldi danno la possibilità alle ragazze di indossare una bella minigonna, tanto a coprire le gambe svestite è il maxi cappotto.

Dalle forme strutturate a quelle più morbide, passando da stampe classiche ad altre più eccentriche, la scelta è ampia: impattante, in bianco candido con bottoni a contrasto dorati proposto da Jil Sander, o con stampa check, con dettagli in morbida alpaca realizzato da Etro o persino in rosa pastello, che mette in evidenza la vita senza esagerare, firmato Marni. Tra le proposte delle passerelle abbiamo tante varianti, dagli più intramontabili in nero, modello classico doppio petto con polsini in velluto, ai modelli rivisitati dal passato come quello di Isa Arfen in velluto a coste, che arriva direttamente dagli anni ’70 e riprende tutte le caratteristiche del periodo.

Portarlo però non è da tutti, infatti è un modello prettamente studiato per donne con fisici molto slanciati e in forma, perché chi è sotto il metro e cinquanta, indossando un capo di questa lunghezza, rischierebbe di rendere la propria figura ancora più bassa, mozzando l’altezza alle caviglie. Pertanto i fisici longilinei sono quelli più adatti per i cappotti must-have dell’inverno 2015-2016.

In nuance classiche, con dettagli originali oppure con sihouette strutturate. Scoprite i modelli must-have per l’inverno qui sotto.