Come indossare lo chemisier dress (FOTO)

Tra le tendenze più in voga della primavera estate fa capolino lo chemisier. Nient’altro che la versione long size della camicia ominile nella sua primissima versione. Essenziale e pratico lo chemisier si rivela capo must have della stagione estiva.
Grazie alla tendenza del mannish style, ovvero quel particolare trend di appropriarsi dei capi prettamente maschili, lo chemisier ritorna dal passato, precisamente dal novecento, per reinventarsi come capo pratico e comodo. Dai primissimi modelli definiti “matinèe”, alle versioni rese note dalle dive degli anni ’50 come Audrey Hepburn e Jackie Kennedy, lo chemisier continua a cambiare forma, tagli, colori e tessuti, ma la sua anima rimane sempre la stessa.
Tutto merito della forma essenziale dalle linee pulite. Privo di fronzoli lo chemisier, anche detto abito camicia, piace proprio per la sua particolare semplicità.

Ecco alcuni consigli di stile su come indossare lo chemisier

Minimalista lo chemisier, nella sua versione più classica, viene indossato senza accessori che ne intacchino la forma squadrata. Easy e pratico questo modello si presenta principalmente come una camicia oversize allungata.
I modelli più casual sono svariati, da quelli che riprendono il collo camicia con maniche lunghe da portare arrotolate fino al gomito, alla versione più fresca priva di maniche come quella proposta da H&M.
Marc by Marc Jacobs propone lo chemisier classico reinterpretato in chiave moderna grazie alla stampa davanti che lo rende sportivo e meno classico.
Indossato con splippers, sneakers in toni tenui, stivaletti e borsa a tracolla in camoscio, lo chemisier si rivelerà il capo più fresco e comodo da indossare d’estate.

Ma il modello più classico dalla linea pulita non viene proposto solo in tessuto camicia. In questo caso gli stilisti si sono sbizzarriti nel reinventarlo creando nuove collocazioni sempre più fashion. Come la versione in pelle di H&M che elimina i bottoni sul fondo rendendolo molto più rock. Rag&Bone lo rende leggero e fluido, mentre
10×10-An Italian Theory gli da un tocco di colore grazie alla stampa in tema food rappresentante i fusilli.

Lo chemisier inoltre si rivela un ottimo alleato per chi vuole nascondere i piccoli difettucci ed esaltare il punto vita. Infatti se portato con una sottile cintura legata in vita, magari con un semplice nodo, lo chemisier in un attimo si trasformerà in un mini dress casual-chic da sfoggiare sia di giorno sia nelle calde serate estive.

Per le occasioni più eleganti lo chemisier non manca di fascino. Infatti realizzato in seta o in voile, risulta elegante e raffinato, da abbinare a pumps e mini bag perfette per completare il look. Miu Miu propone la versione bon-ton, in seta dalla nuance pastello dal sapore nostalgico. Mentre Moschino gli da un tocco di allegria tingendolo di verde acceso. Altuzarra lo rende glamour, grazie al tessuto leggero rigato black and white chiuso solo da un sottile cintura color cuoio.