Home Stili e Tendenze Kanye West per Adidas: le Yeezy Boost (FOTO)

Kanye West per Adidas: le Yeezy Boost (FOTO)

403
0

Questo weekend a New York non c’è stata solo la tanto attesa Fashion Week: a San Valentino anche Adidas ha fatto parecchio parlare di sé. Sabato scorso a New York, in un negozio di Soho, erano ufficialmente in vendita le nuovissime Yeezy Boost di Adidas firmate Kanye West.
Un vero e proprio successo, nonostante non siano proprio economiche. Il prezzo è infatti di $350, per non parlare poi del fatto che sono un’edizione limitata. Sono state prodotte solo 9.000 paia, ma Kanye West punta i piedi e chiede al brand di rimetterle in produzione, visto il successo avuto lo scorso weekend.
Adidas al momento non si è ancora espressa a riguardo: l’unica cosa che sappiamo è che queste fantomatiche sneakers raggiungeranno i negozi di tutto mondo il 28 febbraio.
E se proprio non riuscite ad aspettare il loro sbarco oltreoceano, potete sempre acquistarle su eBay, a un prezzo leggermente superiore. La cifra si aggira intorno ai $1.000 al paio: un affare insomma. In queste cose si sa, bisogna essere veloci e soprattutto furbi. È proprio per questo che i fanatici di sneakers avevano già prenotato il loro paio di Yeezy Boost da tempo grazie ad un’app per smartphone.
Per questa sneaker haute couture solo materiali ricercati e forme particolari: tomaia traforata e in suede di altissima qualità, imbottitura interna, suola bianca con stampato in rilievo la sigla del modello e tripla chiusura con lacci, zip e cinturini col velcro.
Certo è che sembrano degli scarponcini da astronauta. Sì, è vero anche che hanno una forma troppo allungata e che con queste scarpe addosso vi sembrerà di avere dei prosciutti piuttosto che dei piedi. Ma sapete che regola vige ormai da troppo tempo: de gustibus non est disputandum.
Se bramate all’idea di metter le mani su queste regine del footwear, non vi resta altro che aspettare. Altrimenti, correte in banca e aprite un mutuo.

Vedi anche  NYFW: il calendario delle sfilate uomo autunno/inverno 2016/2017