Home Interviste Gian Maria Sainato: “Vi svelo i segreti di un fashion blogger” (INTERVISTA)

Gian Maria Sainato: “Vi svelo i segreti di un fashion blogger” (INTERVISTA)

832
0

Hanno migliaia di followers sui social network, dove dettano legge in fatto di stile e nuove tendenze. Spesso il loro parere sembra valere molto più di quello di un magazine affermato e ogni loro capo d’abbigliamento diventa un trend a velocità incredibile. Loro sono i fashion blogger, vere e proprie figure di stile che si nutrono di pane e moda e dominano i social network. Gian Maria Sainato è uno di loro: 19 anni, studente e modello con tanta ambizione e determinazione nelle tasche, che lo sta portando sull’onda che ha sempre sognato, quella della moda.

Lo conosciamo grazie al suo blog in cui pubblica le cose a cui tiene di più e grazie al suo profilo Instagram che conta più di 63k followers: è qui che parla di moda, stile, viaggi, delle sue avventure e degli eventi che lo vedono partecipe, attraverso scatti che immortalano la sua passione. Ma il mondo del fashion blogging è davvero così perfetto come ci appare attraverso i filtri dei social network? Gian Maria Sainato ci ha svelato i segreti di questo meccanismo in continua evoluzione, che ci affascina sempre di più.

Come e quando è iniziata la tua avventura nel mondo del fashion blogging?

Due anni fa, mentre ero in vacanza a Londra, un’amica mi suggerì di aprire un blog sulla moda e di postare tutti i miei outfits e che a suo parere, avrei avuto successo. Un anno dopo, a Milano, un amico mi consigliò la stessa cosa , fu molto convincente, così decisi di mettermi all’opera.

Come si diventa fashion blogger?

Punto primo bisogna avere un blog, bisogna saper interagire con le persone, avere un minimo di stile e gusto, essere presenti su tutti i social networks, essere sempre aggiornati sulle ultime tendenze e poi tanta determinazione e passione.

Vedi anche  Tutti i look top e flop visti a Pitti89 (FOTO)

La popolarità e le agevolazioni sempre più importanti sono sicuramente due dei vantaggi che questo mondo comporta. Ci sono invece degli svantaggi?

Certamente! La false amicizie, si sviluppa l’invidia e l’ignoranza alimenta tutto ciò. Molti non sanno cosa sia un “Fashion Blogger” e invece di informarsi si limitano solo a criticare.

3

Parlando di agevolazioni, quali sono queste? In che modo un fashion blogger si fa notare dai brand e quanto sono importanti i social network in tutto questo?

Le agevolazioni sono: la popolarità, tante amicizie, regali dai brand, eventi in giro per il mondo. I social network sono importantissimi, avere un numero alto di seguaci è fondamentale, ma non sempre. Ci sono altri fattori importanti come avere gusto, classe, un’immagine pulita, vera, ed essere apprezzati dai fans.

Quello del fashion blogger può essere un mestiere a 360 gradi o rappresenta solo una passione?

Può essere un mestiere a 360 gradi. C’è chi con questo mestiere ha costruito un impero.

IMG_0128

I fashion blogger sono sempre più numerosi. In che modo ci si può distinguere? Si arriva a una competizione con gli altri?

In molti cercano di diventare Fashion Blogger ma non è facile e alle prime difficoltà mollano. Purtroppo c’è molta competizione anche tra noi bloggers uomini. Non mi sarei mai aspettato che un famoso blogger italiano si rifiutasse di fare la foto di gruppo con me ad un famoso party della scorsa Fashion Week. Distinguersi? Essere diversi dalla massa.

Cosa piace al pubblico e quali sono gli aspetti che affascinano di più?

Al pubblico piace conoscere la tua vita, cosa fai, anche le minime piccolezze, si affezionano e cominciano a fidarsi di te, ma bisogna essere sempre sinceri e veri con il pubblico e soprattutto bisogna saper accettare le critiche.

Vedi anche  #GucciGram, la moda e l’arte si fondono su Instagram (FOTO)

IMG_9180

Quali sono i tuoi progetti?

Uno dei progetti che ho in mente è quello di fondare un brand di abbigliamento tutto mio.

Dove e come ti vedi tra 5 anni?

Spero di vedermi a New York ed in una buona posizione nel mondo della moda e del Fashion blogging.