Home Stili e Tendenze I 21 errori di stile che commettiamo tutte (FOTO)

I 21 errori di stile che commettiamo tutte (FOTO)

937
0
Credit Photo: beautydart.wordpress.com

Sono tantissimi gli errori di stile che almeno una volta nella vita il genere femminile ha commesso. Anche se si dedica molta cura e parecchie ore alla scelta del proprio outfit, spesso si commettono dei veri e propri disastri. Ci sono errori che si cercano in tutti i modi di evitare, ad esempio nessuno si sognerebbe mai di indossare una cintura marrone abbinandola a scarpe nere o di infilare sandali sopra a delle calze, ma ci sono altrettanti sbagli molto meno evidenti in cui si può cadere senza accorgercene.

Eccone alcuni

1. Mostrare troppo. Scollature profonde e molte trasparenze non vanno bene. Spesso si rischia di essere volgare, bisogna evitare abiti che lasciano tutto all’immaginazione, soprattutto se si ha un seno molto evidente e se non si ha il fisico di Belen; bisogna essere sempre calibrate. Se si è poco coperte nella parte superiore del corpo, bisogna coprire la parte sotto e viceversa.

2. Collant color carne. Anche se Karl Lagerfed li ha fatti indossare alle sue modelle nell’ultima sfilata di Chanel, il mondo femminile non sarà mai così magnanimo con nessuna donna decida di indossarle per strada. Questa calza non è molto apprezzata, soprattutto se si decide di metterla a Dicembre in delle tonalità scure che rimbalzeranno con l’incarnato delle braccia. L’errore è proprio questo: scegliere colori sbagliati che vanno in contrasto con il resto del corpo.

Credit Photo: www.theshadeoffashion.com
Credit Photo: www.theshadeoffashion.com

3. La taglia sbagliata. A tutte le donne capita spesso di non trovare la taglia giusta di un vestito che si cercava da tanto, ma ciò non significa che bisogna acquistarlo una taglia più piccola sperando di entrarci facendo acrobazie, è uno degli errori peggiori. La taglia, il fit e il modello, che siano di maglioni, giacche, camicie, cappotti o pantaloni, è fondamentale; è bene magari farsi consigliare da qualche commessa, che sicuramente indirizzerà nel modo giusto.

4. Leggings come pantaloni. Alcune donne ancora insistono col pensare di poter uscire di casa con leggings abbinate a maglie corte. È difficile farlo capire ma i bellissimi leggings, colorati o a fantasia, corti o lunghi, sono calze, quindi bisogna evitare di metterli se non si ha una maglia che copra il sedere. I leggings non sono pantaloni.

Credit Photo: myworldinacloset.wordpress.it
Credit Photo: myworldinacloset.wordpress.it

5. Animalier. Le fantasie zebrate o leopardate sono difficili da indossare e stanno bene davvero a poche. Per andare sul sicuro, meglio utilizzarle solo su accessori o dettagli, una borsetta o un paio di scarpe; sicuramente mai un total look e assolutamente mai mischiare due fantasie animalier diverse. Bisogna sempre bilanciare con qualcosa di più neutro.

6. Infradito di gomma. In estate si sa, il caldo impazza ma, a meno che non si stia andando al mare, l’imperativo è no alle infradito di gomma o di paglia per uscire. Se vi piacciono e non ne potete fare a meno, in commercio ne esistono di carine, adatte per tutte le occasioni. La gomma lasciamola per il mare o la piscina.

7. Righe, pois e fiori. Non bisogna mai abbinare insieme fantasia a righe, a pois ed a fiori, l’effetto è di disordine e non è nemmeno bello a vedersi. Le fantasie un po’ spinte vanno abbinate sempre a qualcosa a tinta unita per bilanciare.

8. Scarpe alte con la punta aperta e collant sotto. Mai farlo, l’effetto è davvero brutto da vedere, inoltre esistono collant appositi senza la punta che si possono trovare in qualsiasi negozio di abbigliamento e nelle catene più grosse.

9. Intimo sbagliato. Reggiseni che soffocano il seno, slip che stringono il sedere e marcano i confini sotto i pantaloni; non importa se è firmato Victoria’s Secret, se si sceglie la misura o il modello sbagliato, l’effetto sarà poco gradevole e volgare.

Credit Photo: www.tgcom24.mediaset.it
Credit Photo: www.tgcom24.mediaset.it

10. Camicie e seno abbondante. Le camicie non vanno bene per tutte, meglio evitarle se si ha un seno troppo abbondante e soprattutto se si rischia di accecare qualcuno con lo “sparo” di un bottone; le fessure di una camicia, in fase esplosione, sono decisamente antiestetiche.

11. Pancia scoperta. Solo Shakira e le teenager possono permetterselo, meglio lasciar perdere l’ombelico a vista. Le maglie corte che mettono in mostra pancia ed ombelico non vanno assolutamente bene. Gli anni in cui erano alla moda sono passati da un pezzo e oggi si preferisce coprire queste parti del corpo. L’effetto ridicolo è dietro l’angolo.

12. Non esagerare con gli accessori. Saranno pure di moda i bijoux mega, ma se si vuole andare sul sicuro è meglio non esagerare, meglio puntare su un pezzo unico e tenere sempre in mente la parola equilibrio, parola magica per ogni un outfit.

13. Evitare tutto ciò che è macchiato, sbiadito, stropicciato e sporco. Indossare un bellissimo abito con un paio di scarpe che sembrano aver fatto la maratona e si può dire pure addio all’effetto che si desiderava. Indossare dei pantaloni bianchi macchiati e arrivederci look trendy. Bisogna sempre indossare abiti puliti e stirati.

14. Indossare capi logati tutti insieme. Un errore molto comune tra le fashion girls, indossare tutti insieme più capi con loghi vistosi. Borsa Louis Vuitton, felpa Kenzo, scarpe Fendi e il disastro è fatto. Cercare di ridurre al minimo i pezzi con loghi vistosi, magari indossandoli uno alla volta.

Credit Photo: www.leshampiste.it
Credit Photo: www.leshampiste.it

15. Confondere lo stile oversize con stile trasandato. Le felpe, i maglioni e i top oversize sono stati l’ossessione fashion dell’inverno. La scia del trend continua anche nella bella stagione ma, attenzione, se si indossa un capo troppo abbondante si rischia di perdervi dentro di lui, nascondendo la vostra forma. L’effetto potrà essere quello del “maglione della nonna”.

16. Sottovalutare i dettagli. Credere che nessuno noterà quel piccolo difetto o quella minuscola mancanza nel proprio outfit è l’errore più grave che si possa fare. Tutto quello che appare un particolare insignificante è invece importantissimo.

17. Riempire troppo la borsa. La borsa per le donne è una vera e propria estensione del guardaroba e dentro ci deve essere tutto quello che può servire per ogni evenienza. Questa mania può però togliere femminilità al portamento, quindi se si tende ad esagerare meglio scegliere una borsa limitata nelle misure, così si è costretti a ridurne il contenuto.

18. Dita dei piedi che escono dai sandali. Meglio di no, sono antiestetici, poco gradevoli alla vista e volgari. L’estate è alle porte, ma è anche opportuno avere una pedicure perfetta e che le dita siano al loro posto.

Credit Photo: www.blogdilifestyle.it
Credit Photo: www.blogdilifestyle.it

19. Indossare un pezzo trendy anche se non lo si valorizza. La cosa peggiore che si possa fare è indossare un capo solo perché va di moda. Se la gonna con lunghezza sopra la caviglia abbinata alle sneakers non la si valorizza, meglio lasciar perdere.

20. Accettare la propria età. Deve esistere una differenza tra il guardaroba di una ragazzina di 14 anni e una di 34. Non tentate di fare le giovani a tutti i costi, quest’attitudine potrebbe non valorizzarvi e, anzi, ritorcersi contro.

21. Acquistare abiti che non siano nel proprio stile e che non fanno sentire a proprio agio. Seguire i trend piace a tutte, ma bisognerebbe comprare soltanto cose che si indossano con piacere, che mettono di buon umore e che ci rendono sicure di noi stesse; abbinare sempre comfort con eleganza e stile.

Metà del lavoro è già fatto quando ci si sente a proprio agio nell’abito che si indossa.