Home Stili e Tendenze Gli errori di stile che ci fanno sembrare più vecchie

Gli errori di stile che ci fanno sembrare più vecchie

1491
0

Il tempo passa per tutte, inesorabilmente, e di sicuro non necessita di collaborazione. Ma in fatto di stile, spesso assecondiamo il tempo con alcuni errori, coscienti o incoscienti, donandoci un’aria più matura di quella che in realtà abbiamo.

E a una certa età la comodità inizia a pretendere la sua parte, come è giusto che sia, a patto che ciò non vada a scapito dell’eleganza e dell’estetica. Per questo Blog di Moda ha stilato una lista di errori comuni che ci fanno sembrare più vecchie. Tra capi e capelli, tra make up e comfort mood, scopriamo insieme le mosse da evitare.

Occhiali da lettura

Avere bisogno di un aiutino, soprattutto a lavoro, per compensare i gradi ottici mancanti è legittimo, ma illegittimo è indossare gli occhiali da vista appesi al collo con quei laccetti che fanno tanto professoressa bicentenaria di greco. Sul décolleté, sulla testa o in borsa: il laccetto insomma non lo vogliamo.

Il cardigan

Anche questo è un capo parecchio ostico e difficile da eliminare: comodo, pratico, colorato, il cardigan resta una soluzione perfetta durante le mezze stagioni. E se un’eccezione per questo pezzo è d’obbligo, la stessa eccezione non può essere fatta per come lo si indossa: assolutamente no al fiacchino adagiato sulle spalle, sì al cardigan in vita o direttamente in borsa.

Scarpe comode

Soprattutto se si cammina tanto, una calzatura comoda è fondamentale. Ma ripetiamo insieme la regola a inizio articolo: la comodità non deve andare a scapito dell’estetica e dell’eleganza. Il mercato offre coloratissime soluzioni di tendenza: serviamocene.

Capelli grigi

Maryl Streep li porta benissimo e tutte noi, a vent’anni, vorremmo essere come lei a sessantacinque. Ma non siamo Meryl Streep, e il capello grigio è uno degli errori che ci rendono assolutamente più vecchie.

Zero make up, tanto make up

L’assenza di make up sottolinea i primi inestetismi che vengono fuori con il tempo, oltre a donare un’aria trascurata. L’abbondanza di make up, al contrario, ci rende personaggi pirandelliani esasperanti e fuori luogo. In media stat virtus.

Il denim

Di per sé, il denim è un tessuto molto giovane e di tendenza. Ma è necessario, soprattutto dopo aver superato i quaranta, scegliere il modello che sottolinei e valorizzi le forme del corpo, per evitare l’effetto Beverly Hills.

Questi sono tra gli errori più comuni in cui si incorre: per evitarli basterà guardarvi allo specchio e valutare “sono più simile alla vecchia segretaria del liceo classico o a Sharon Stone?“.

La vita è breve, non mortifichiamoci con austeri, tristi e maledettamente comodi outfits.