Home Rubriche Le TOP cose che Le 10 scarpe che non dovrebbero mai mancare nell’armadio di una donna...

Le 10 scarpe che non dovrebbero mai mancare nell’armadio di una donna (FOTO)

392
0
fonte foto: moda.pourfemme.it

Sono due le cose che non possono mancare nell’armadio di una donna: le borse e le scarpe.
Le donne ancora gareggiano per la cosa che le attrae di più, ma inutilmente visto che tutte non possono fare a meno di entrambe.
Un armadio, di modeste dimensioni, è composto per cui da un buon 40% di borse e un ottimo 60% di scarpe di ogni colore, modello, dimensione e prezzo.
Non ha importanza se si è uscite a fare la spesa o se si è uscite per andare in palestra, se si adocchiano le scarpe giuste, c’è sempre un buon motivo per acquistarle.
Quasi come i dieci comandamenti, ecco le 10 scarpe che non dovrebbero mai mancare nell’armadio di una donna.

1. Rose Pumps

Il classico modello di stiletto dalla suola rossa, coniato dallo stilista Christian Louboutin, si colora di un rosa cipria molto vicino all’incarnato della pelle.
Che tu abbia la pelle scura, chiara o olivastra, non importa perché Louboutin ha composto la collezione “The Nudes” in modo da non far mancare a nessuna la sua.
Immancabili nell’armadio di una donna cosmopolita e veloce che conserva però la propria sensualità.

2. Ballerine

Comode ma non piacevoli per tutte, le più basse le rifiutano ma le più alte le adorano.
Variano di colore in colore a seconda della necessità e di borsetta in borsetta a seconda del luogo, tutte le donne le portano con sé in sostituzione di tacchi scomodi e altissimi.
I colori più adatti alla primavera si rifanno sul pastello, mentre per l’estate ci si può sbizzarrire anche con colori più accesi come il fucsia o il blu elettrico.
La collezione di ballerine “LOVE” di Yves Saint Laurent permette di averle di quasi tutta la gamma dei colori possibili ed immaginabili, squadrate e oggettivamente più accattivanti del solito modello tondo o a punta.

3. Sandali Lace Up

Bellissimi e di tendenza, si allacciano attorno alla caviglia conferendole un aspetto stringato e sexy.
Per indossare i sandali è opportuno, se non obbligatorio, che il piede sia ben curato con smalto annesso, che i talloni siano ben levigati e che la scarpa aderisca alla pianta del piede in maniera naturale, non forzata.
Da non fare: non stringere troppo i lacci in modo da far sembrare il piede grasso e segnato da queste stringhe forti.

4. Sandali da Gladiatore

Visti e rivisti al Coachella Festival, i sandali da gladiatore sono perfetti in stile boho chic e con gonne sopra il ginocchio.
Decisamente “romani” sono quelli color oro e alti sotto il ginocchio.

5. Slip On

I modelli più benvoluti sono quelli dell’azienda Vans, dalla quale si rifanno altre aziende.
Le slip on sono quelle scarpe da ginnastica che vengono utilizzate da passeggio, semplici o eccentriche, sanno conquistare il cuore di ogni donna che pratichi il casual wear.

6. Zeppe

Alte quanto basta, tengono in perfetto equilibrio tra una passeggiata e l’altra.
Adorabili con abiti lunghi in cotone, estivi, o con pantaloni a zampa d’elefante, possono essere sia a fantasia come quella floreale o quella geometrica, sia a tinta unita.
Oltre che di stoffa, le zeppe possono essere in sughero, in corda o in legno.

7. Stivali

Gli stivali invernali, quelli bassi, medi o sopra al ginocchio, sono essenziali per uno street wear al passo coi tempi.
In suede, a fantasia o in pelle, sono preferibili in colori neutri come il beige, il blu, il nero e il marrone.
Quelli estivi fanno molto country e sono perfetti per eventi boho come concerti, passeggiate al parco e in campagna.

8. Sneakers

Anche queste nate come scarpe da ginnastica, si configurano oggi come scarpe da passeggio e smorzano outfit troppo seriosi con l’eleganza di colori adatti.
Le scarpe di tela come Converse e Superga aderiscono perfettamente ad uno stile comodo ma adolescenziale, che lasci l’outfit in un alone di giovinezza.

9. Ankle Boots

Gli Ankle Boots, o più comunemente chiamati stivaletti alla caviglia, sono il nono paio di scarpe che non deve mancare nell’armadio di una donna.
Non adatti a caviglie troppo grosse, se indossati non devono essere coperti con dei pantaloni troppo lunghi, ma devono essere lasciati liberi di mostrarsi.
Per dare un senso di continuità alla gamba, è opportuno che gli ankle boots siano dello stesso colore della gonna/abito che si vuole indossare.
Molto trendy anche quelli gioiello e in tessuti particolari.

10. Oxford

Molto inglesina e molto trendy, adatte ad outfit vintage dall’aspetto indie.
Se indossate, meglio con pantaloni che scoprano la caviglia o con gonne a balze.