NYFW: Narciso Rodriguez primavera/estate 2016

Fresca, giovane, raffinata e concisa: la collezione presentata da Narciso Rodriguez per la stagione primavera-estate 2016 resta fedele al suo stile, che ogni anno si arricchisce di nuovi elementi, ma che allo stesso tempo fanno risultare la stilista coerente con il suo mood. Le linee sono fluide e dai movimenti morbidi con taglio a sbieco. Il minimalismo resta il punto di forza di Narciso Rodriguez che, però, non dimentica mai di inserire elementi moderni all’interno delle sue creazioni.
I tessuti scelti sono il crepe doppio, chiffon, l’ottoman di seta e il lino: morbidi e stemperano il rigore delle forme, rendendo sensuale e raffinata la figura femminile. La stilista gioca con le lunghezze: dalle gonne ad altezza polpaccio a quelle lunghe fino ai piedi, passando per spacchi vertiginosi ma mai volgari. I colori visti in passerella sono il verde scuro, il rosa polvere, il nero, il navy, l’ambra e il rosso lacca.
Le tuniche disegnate da Narciso Rodriguez sono dalla linea allungata e fluida e sono costruite con giochi di asimmetrie. Le gonne a portafoglio sono portate con top di taglio geometrico a kimono. Per quanto riguarda gli accessori, Narciso Rodriguez pensa essenzialmente alle scarpe: i sandali sono in pitone con tacco alto. Una collezione dai tratti rigidi, ma allo stesso tempo armoniosi. La stilista vuole giocare con la sensualità del corpo femminile senza dimenticare mai lo stile e l’eleganza. Caratteristiche che ogni donna dovrebbe fare proprie. E non serve esagerare o mostrare il décolleté per essere alla moda o femminili: basta indossare un abito di Narciso Rodriguez per reinterpretare tutti i canoni della donna di oggi.