Home Eventi Stylight Purple Day, lo shopping contro l’epilessia

Stylight Purple Day, lo shopping contro l’epilessia

323
0
SHARE

L’epilessia, malattia riconosciuta dall’OMS come malattia sociale, colpisce oggi 63 milioni di persone in tutto il mondo (500.000 in Italia) e può cambiare la vita di chiunque, in qualsiasi momento. La piattaforma di moda Stylight ha organizzato un’asta di beneficenza online che coinvolge celebrities della moda, della tv e dello sport, influencer, brand e professionisti provenienti da tutti il mondo uniti proprio per aumentare la consapevolezza di questa malattia e raccogliere donazioni per la causa, attraverso la vendita di oggetti personali. Tra loro ci sono Alessia Marcuzzi, Cristina Lucchini direttore di Glamour Italia, Andrea Panconesi CEO di Luisaviaroma, Mariano di Vaio, Italia Independent, Olimpia Milano ed Elisa Taviti, fashion blogger.

L’occasione è quella dell’International Purple Day, istituito nel 2008 e dedicato proprio alla lotta con questa malattia contro la quale non esiste ancora una cura. Partita il 26 marzo, l’asta di beneficenza si concluderà il 2 aprile alle ore 8.00 e vedrà la vendita online di oggetti “purple”, unici e speciali, donati direttamente dagli ambasciatori coinvolti in questo progetto: ci saranno gli occhiali preferiti di Alessia, una borsa Moschino donata da Andrea Panconesi, un paio di occhiali da sole firmati dal brand Italia Independent, il bracciale Mercury by Mariano Di Vaio disegnato dall’influencer e realizzato con Cruciani in un’esclusiva versione total-purple, la baby candy bag Furla di Fiona Zanetti. Questi sono solo alcuni degli oggetti che potranno acquistare facendo la propria donazione in questa speciale sessione di shopping online.

Stylight Purple Day, lo shopping contro l'epilessia

Il ricavato dell’asta, suddiviso in maniera equa, sarà interamente devoluto alle Associazioni che si dedicano alla lotta all’epilessia. Per l’Italia, la beneficiaria sarà la Fondazione Lice.