Home Rubriche Come Vestirsi Come vestirsi per un party all’aperto (FOTO)

Come vestirsi per un party all’aperto (FOTO)

1654
0
multimedia.quotidiano.net

Con l’arrivo della primavera e le giornate più calde, si moltiplicano gli inviti ad eventi all’aperto, bellissime feste organizzate in location suggestive sotto il cielo stellato.
L’atmosfera di certo è quella giusta per festeggiare. Ma che si tratti di una laurea, di un compleanno o di un evento mondano, il dilemma che assale ogni donna rimane sempre lo stesso: come vestirsi per un party all’aperto?

La location è essenziale quando si tratta di queste feste, infatti, basandosi sul luogo si può fare una prima scelta degli outfit a cui fare riferimento.

Party organizzati in giardino

In questo caso il dress code non vieta niente, ma bisogna fare molta attenzione all’evento a cui si partecipa senza farsi ingannare dalla location e adottando un outfit esageratamente frivolo. Si prestano bene gli abiti lunghi e morbidi, ma non troppo imponenti, una fantasia astratta o anche floreale con colori tenui sono l’ideale, come il tinta unita abbinato ad accessori coordinati.
L’abito corto di sicuro fa da padrone nelle feste all’aperto, ma è preferibile indossare abiti comodi e non troppo succinti, che arrecherebbero fastidiosi inconvenienti nel sedersi.
È preferibile non indossare tacchi troppo alti e soprattutto a stiletto, potrete rincorrere nel fastidioso conficcarsi del tacco nell’erbetta e sprofondare ogni qual vota vi spostiate meglio se, non conoscendo la conformazione del luogo, indossiate scarpe con tacco doppio, o sandali flat purché siano belli e sofisticati, sarete meno soggette a camminate dondolanti.

Party in campagna

I festeggiamenti campestri, si sa, sono sempre meno informali, ma non bisogna sottovalutarli e arrivare in scarpe ginniche e tuta, anzi, bisogna adottare un look che sia sì sportivo, ma che colpisca.
L’outfit perfetto per questo tipo di occasioni gira intorno ad un capo principale, il giubbino jeans.
Munite di questo grande alleato e di sneakers, potrete mixare vari outfit, dalla felpa al gonnellone colorato, ai jeans boyfriend con crop top, o anche una camicia di jeans con short.
Ma se comunque non potete rinunciare al fascino dei tacchi, il consiglio è quello di utilizzare una zeppa che dona importanza, ma resta comunque informale.
Anche i pantaloni stretch sono l’ideale, abbinati con giubbino in pelle, camicia a fantasia o tinta unita e portati con sandali flat, che in queste occasioni sono sempre l’ideale sostitutivo alla sneakers.
Gli accessori non devono risultare vistosi, basteranno piccoli particolari per abbellire, l’outfit, anche la borsa deve essere scelta con cura, è preferibile optare per una con tracolla e di medie dimensioni.
L’essenziale in queste occasioni è risultare né troppo appariscenti, né troppo trasandate.

Party in città

Le location che offre la città con l’arrivo del caldo sono svariate, locali e pub si prestano ad eventi mondani nelle piacevoli serate primaverili, in questo caso l’unica regola da seguire è adottare un look ricercato ma senza esagerazioni. Al via a pumps con tacco a stiletto, abbinate a gonne e pantaloni a palazzo magari con una camicia velatissima che crea un effetto sexy e sofisticato, mini dress e gonne corte sono sempre d’effetto.
Arricchite il vostro look con un capo spalla, ben ricercato e abbinato a puntino, che non debba essere tenuto in mano, ma che abbia la funzione di completare il look.
Gli accessori fanno da padrone per la perfetta riuscita degli outfit delle serate all’aperto, la borsa in questo caso verrà scelta piccola e poco ingombrate, meglio evitare le pochette senza tracolla, o comunque scomode e da tenere in mano, rischierebbero di limitare i movimenti e risulterebbero di intralcio.