Home Stili e Tendenze Il ritorno dello stile degli anni ’70 tra stampe e colori (FOTO)

Il ritorno dello stile degli anni ’70 tra stampe e colori (FOTO)

767
4

“Avrei voluto vivere negli anni Settanta”. Un pensiero fisso per le amanti dello stile di quel tempo. Uno degli aspetti più belli della moda però si cela proprio nella sua ciclicità e nella possibilità di fare a meno della macchina del tempo e attendere che siano proprio gli anni Settanta a venire da noi, con il loro carico di tendenze rivisitate, ma che mantengono nei tessuti, nelle linee e nelle sfumature un po’ dello spirito ribelle e colorato di quel periodo.

La moda degli anni ’70 riflette alcuni importanti cambiamenti avvenuti proprio in quegli anni, periodo durante il quale si conquista maggiore indipendenza ed emancipazione, soprattutto per quanto riguarda le donne. Cambiamenti che si riflettono nel modo di vestire dei giovani dell’epoca, nella scelta degli abiti e degli accessori. Uno stile che non è pura apparenza, ma racconta lo spirito di un’intera epoca: l’aspetto esteriore era infatti solo una maniera per esternare un sentimento di ribellione che trovò in quegli anni la sua massima espansione. Questa primavera estate lo stile Seventies torna, facendo da padrone con i suoi colori intensi, pop e vitaminici, le stampe floreali e geometriche, le lunghezze esagerate sia in un senso che nell’altro, andando dall’abito lungo vaporoso al crop top con o senza frange che lascia scoperto l’addome.

La donna degli anni ’70 non è però solo tendenza, in quanto l’attitudine la dice lunga sul suo stile. Questa si muove infatti con fiducia e determinazione tra due poli: bellezza naturale di giorno, disco queen di notte, indossando abiti metallizzati, vaporosi e in pizzo, stampe floreali o geometriche, crop top, kimono, shorts a vita alta e jeans o pantaloni a zampa d’elefante. Tra gli accessori, quelli preferiti dalle amanti dello stile Seventies, ci sono gli occhiali oversize dalla forma tonda, anelli, collane e bracciali dorati o colorati, cappelli dalla visiera ampia o il classico borsalino e borse con le frange in cuoio o tela. Completano gli outfit zoccoli e zeppe altissime o sandali fino al ginocchio, ma anche i celebri tacchi cubici dell’epoca. Il tocco in più? La fascia con fiori in perfetto stile bohème da mettere nei capelli.