Home Stili e Tendenze Skinny jeans, 10 consigli fai da te per allargarli (FOTO)

Skinny jeans, 10 consigli fai da te per allargarli (FOTO)

1081
0
www.roseluxe.com

Tra tutti i bei modelli che la moda propone, gli skinny jeans non possono certamente definirsi i più comodi. Hanno una vestibilità molto stretta e piacciono proprio perché è come indossare una seconda pelle, ma questo non sempre è un punto a loro favore. Questi jeans, infatti, evidenziano particolarmente la silhouette, e talvolta non ci accorgiamo dell’errore estetico che stiamo commettendo: teniamo a mente che ciò che è indossato da tutte, non è per tutte.

Ma la questione si fa ben più seria nel momento in cui gli skinny jeans costringono le nostre gambe a star compresse per tutta la giornata, causando anche seri problemi alla circolazione come accaduto recentemente in Australia.

Se vogliamo evitare di fare la stessa fine, dovremmo cercare di abusare un po’ meno di questo modello, tanto sexy quanto pericoloso; in ogni caso si potrebbe imparare qualche semplice mossa per allargare tutti quei jeans strettissimi che abbiamo nell’armadio.

I primi 5 modi per allargare i propri jeans

Credit photo: www.zalando.de
Credit photo:
www.zalando.de

Il primo modo, che ogni nonna consiglierebbe di adottare è quello di bagnare la zona interessata. Per prima cosa bisogna individuare la zona del jeans che si desidera allargare di circa 2,5cm, come la vita o i fianchi; poi si misura il punto esatto che si vuole allargare e in quella zona si deve spruzzare abbondante acqua tiepida, magari aiutandosi con una bottiglietta spray. Successivamente, stendendolo a terra, si appoggiano i piedi sopra la zona bagnata, e si cerca di tirare il tessuto, ripetendo l’operazione una decina di volte.

La seconda soluzione è quella di immergersi nella vasca da bagno. Si comincia con l’indossare i propri jeans e riempire la vasca da bagno; trascorsi 15 minuti i jeans dovrebbero ammorbidirsi e a quel punto si cerca di strattonarli per qualche minuto. Ovviamente prima di uscire dalla vasca attendiamo che smettano di gocciolare, evitando di sporcare il pavimento per via di un po’ di colore che avranno perso. Prima di stenderli, vanno tenuti addosso ancora per mezz’ora, perché asciugandosi si modelleranno alla forme del corpo.

Il terzo passo consiste, invece, nel fare attenzione a non utilizzare l’asciugatrice. Per bagnare i jeans si può semplicemente metterli in lavatrice, quindi incominciare a strattonarli seguendo gli step dei due punti precedenti. Ma perché lo sforzo non sia vano, bisogna assolutamente evitare di metterli in asciugatrice, perché torneranno stretti come prima.

Altrimenti, per evitare di uscire di casa con dei jeans che stringono le cosce, sarebbe meglio fare stretching e indossarli già un’ora prima, cominciando a fare esercizi volti a farli allargare quanto basta da risultare più comodi. Vanno bene piegamenti sulle gambe, saltelli e qualsiasi movimento per fare allentare il tessuto.

In caso di jeans rigidi, che non hanno proprio intenzione di allargarsi, si può seguire un quinto metodo utile, ovvero aggiungere un elastico in vita. Come? Incidendo un taglio perpendicolare all’altezza dell’etichetta posteriore oppure due taglietti ai due lati dei fianchi, per permettere di cucirvi all’interno l’elastico.

Credit photo: www.stylosophy.it
Credit photo:
www.stylosophy.it

Oltre a questi passaggi, ci sono delle verità assolute a cui forse non badiamo spesso. Ecco allora cinque consigli che solo Blog di Moda ha il coraggio di dare. Ad esempio, se ci sforziamo di trovare un modo per avere jeans più larghi, e allora perché non seguire la moda? La tendenza è quella dei jeans strappati e tagliati in più punti sulla lunghezza. Quanto al secondo consiglio, potremmo sfruttare gli uomini grandi di casa o il fidanzato: basta che ci infilano una gamba e il gioco è fatto, il jeans preferito non sarà più come prima. Ma a dirla tutta basterebbe rivolgersi ad una sarta professionista ed ecco che con questa terza idea abbiamo risolto qualsiasi rischio di muscoli indolenziti.

Infine, i punti quattro e cinque hanno a che fare con l’autostima di tutte le donne. Per prima cosa si potrebbe cercare di perdere qualche chilo se gli skinny jeans visti nel negozio preferito sembrano calzare piccoli. Tuttavia, quando dimagrire è l’ultimo pensiero che passa per la testa, dovremmo arrenderci alla realtà: scegliere un modello comodo, elastico e soprattutto della taglia giusta.
Da oggi, seguendo questi utilissimi consigli, le nostre gambe ci ringrazieranno.