Home Sfilate Paris Haute Couture: Valentino, abiti eterei per la primavera/estate 2016 (FOTO)

Paris Haute Couture: Valentino, abiti eterei per la primavera/estate 2016 (FOTO)

657
0

La collezione Valentino Haute Couture primavera/estate 2016 è stata presentata durante la Paris Fashion week con creazioni esclusive e raffinati in linea con lo stile elegante che contraddistingue la maison.

Ogni singolo abito è un vero sogno non solo per chi lo indossa ma anche per chi lo guarda. Ogni vestito è capace di racchiudere tessuti pregiati, ricami e applicazioni importanti, ma soprattutto un’idea che arriva da lontano.
La collezione è d’ispirazione orientale, lo si può notare dalle fantasie con pavoni, farfalle e dragoni cuciti a mano.
A richiamare il mondo asiatico sono anche le corone a forma di serpente, realizzate in oro incorniciano il volto come se fossero il diadema di una principessa.

L’influenza non è lontana solo dal punto di vista geografico ma anche temporale, vestiti e soprabiti sembrano richiamare la Grecia classica e la Roma antica.

La donna proposta da Valentino è vista come una vestale, sofisticata ed elegante, che indossa vestiti molto ampi e lunghi fino ai piedi, smanicati con volumi pieni anche se realizzati con tessuti leggeri anzi spesso trasparenti. Diversi sono gli abiti bianchi o avorio realizzati con plissettature e abbinati con collane d’oro che cingono collo, vita e petto che vogliono richiamare le tuniche de nobili romani.

I colori variano, bordeaux, verde, nero, ma sicuramente l’oro è il filo conduttore dell’intera collezione Valentino Couture primavera/estate 2016 e dà ad ogni singola creazione un tocco prezioso.

Accanto agli abiti maxi spiccano i vestiti corti, che sono stati realizzati con la forma a mantella o con corpetti tattoo, che formano disegni sofisticati e lasciano un velo di trasparenza. I soprabiti abbinati ai mini dress trasmettono leggerezza, ma danno anche un tocco di lusso grazie ai ricami a contrasto realizzati in oro.
Ogni capo presenta un’attenta cura verso i dettagli, sono numerose le applicazioni di pietre preziose, che però non appesantiscono l’abito e lo rendono etereo.

Gli stilisti Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli hanno saputo stupire anche questa volta creando abiti che richiamano la storia antica ma che fanno vivere una favola nel mondo di tutti i giorni.