PFW: la primavera in fiore di Giambattista Valli (FOTO)

Il mondo della moda si incontra a Parigi ed oggi, in particolare, davanti alle creazioni firmate Giambattista Valli per la prossima primavera/estate. È stata, questa, una passerella contraddistintasi per romanticismo ed eleganza, tipici dello stile Valli.
Colori pastello, micro fantasie floreali e pietre preziose hanno regalato fascino e leggerezza a chiunque ammirasse questi capi dai tessuti morbidi e delicati, degni del loro stilista. A completare e rendere più classica la passerella, poi, i tradizionali bianco e nero, per lunghi e ampi abiti da sera, ma anche per gonne più mini e camicette da giorno.
Quello presentato da Giambattista Valli è un giardino fiorito e colorato da papaveri, peonie e margherite, tutti nelle sfumature del pesco, del rosa e del crema, per accentuare la delicatezza e pacatezza della primavera. Una stagione in fiore, sbocciata in largo anticipo durante l’autunno parigino.

Tagli ampi e lunghezze maxi hanno caratterizzato gli abiti e i completi in chiffon, ma lasciando anche il posto a linee più aderenti e sfumature metalliche per insoliti tailleur.
Sandali intrecciati hanno cinto il polpaccio fino al ginocchio, ricalcando la tendenza delle calzature alla schiava, già in voga durante la scorsa estate.
Se le linee di Valli sono note per loro purezza e semplicità, a dare quel tocco in più di eccentricità, questa volta, è stato quel tono accesso di ombretto, più marcato oltre la palpebra mobile.
Una sfilata in totale stile Giambattista Valli, di quelle solite e di quelle alle quali il pubblico è abituato, eppure la sua eleganza e raffinatezza non riescono mai ad annoiare.
Lo stilista italiano sa ogni volta come affascinare e far amare le sue creazione.