Home Stili e Tendenze Guida agli accessori per una sposa perfetta (FOTO)

Guida agli accessori per una sposa perfetta (FOTO)

313
1

“Sì, lo voglio”, tre parole semplicissime per stringere una promessa eterna. Dietro la magia di quel momento però si nascondono mesi di crisi: da sempre, infatti, il matrimonio è il grande giorno della sposa che deve superare diverse prove per arrivare al meglio all’altare.
Superato il problema dell’abito sembra tutto in discesa, in realtà è solo l’inizio. Per ultimare il proprio look al meglio bisogna avere una particolare cura dei dettagli.

Lingerie

Non bisogna mai sottovalutare la questione intimo perché nella vestizione attenta della sposa la lingerie deve avere un posto d’onore.
Un buon completino non serve solo a sostenere, ma può servire a regalare una taglia in più dove serve o un addome piatto senza mesi di palestra.
Non solo mutandine e reggiseno insomma, per il grande giorno qualche trucchetto è concesso per apparire in splendida forma.

La biancheria va sempre provata anche con l’abito da sposa per controllare che si accoppi bene con il vestito e per verificare che ogni dettaglio sia al suo posto. A volte proprio quel completino che ha fatto perdere la testa e ha suscitato grida di gioia può trasformarsi nel peggior incubo. I ricami, le cordicelle i pizzi possono rivelarsi un flop nel momento della prova.

Le proposte sono varie: Erès propone un body in pizzo bianco, anche La Perla punta tutto su questo tessuto con un completino e reggicalze ricamati.
Da Intimissimi si possono trovare pregiati sottovesti in seta e per chi sta cercando di fare il corredo per la luna di miele le proposte di Yamamay uniscono stile e convenienza.

Scarpe

Quando la sposa all’entrata della chiesa aspetta di percorrere la navata, quando si inginocchia durante la cerimonia, quando si concede al primo ballo con il marito, in quel momento l’attenzione sarà tutta concentrata lì, sulle scarpe.

Per un’occasione così speciale bisogna evitare di essere la Cenerentola di turno che perde le décolleté, o peggio, se le toglie. Girando per negozi si possono trovare diversi modelli, bisogna scegliere quello che meglio si adatta al proprio piede e per essere comode, ma allo stesso tempo slanciate lo stiletto 8cm è la soluzione vincente.

Il tacco bianco è un grande classico, quest’anno torna di moda la décolleté con la punta triangolare. Gianvito Rossi e Pronovias propongono i migliori modelli nel rispetto della tradizione. Per chi volesse invece essere più originale ma senza eccedere sono diverse le proposte in pizzo e con pietre preziose realizzate da Christian Louboutin e Jimmy Choo. Per chi non si accontentasse della suola rossa può indossare scarpe di questo colore, che avranno un successo assicurato richiamando con queste tonalità il simbolo dell’amore e della femminilità.

Gioielli

La tradizione vorrebbe che la sposa andasse all’altare vestita solo dell’abito e della propria grazia. Dal non indossare nessun gioiello al sembrare un albero di Natale esiste una via di mezzo, perché rinunciare a qualche monile?
La prima regola è sicuramente non mettere alcun tipo di accessorio sul braccio e sulla mano sinistra, la fede nunziale deve avere un posto di rilievo.
Meglio dunque rimuovere qualsiasi ornamento alle mani che dovranno essere curatissime e fresche di manicure per accogliere l’anello dell’amore con i dovuti onori.

Passato questo step, via libera agli orecchini ai lobi : sono perfetti gli orecchini preziosi e semplici. Un’altra questione invece sono i pendenti che possono fare l’effetto lampadario, se indossati a collo nudo però possono evidenziare chi ha un bel portamento da ballerina. Kenneth Jay Lane propone degli orecchini con cristalli con perle che scendono ad incorniciare il viso.

Per chi non ha i buchi alle orecchie o ha puntato sulla semplicità sono da prendere in considerazione le collane. I collier di perle e di brillanti se volete, ma soprattutto potete, sono permessi e sono sinonimo di raffinatezza. Si può puntare sulla classica collana sfrangiata di diamanti, altrimenti per chi vuole dare luce al volto si può osare con modelli più elaborati e luminosi. Tiffany propone un mix di oro e diamanti a tema floreale che avvolge il collo come fosse una pianta d’edera. Per valorizzare il seno l’ideale sono i collier ricchi di pietre appuntiti che rirendono la forma del décolleté, come propone Swarovski.

Nel giorno più importante della propria vita ci si deve sentire come principesse, ma perché non esserlo a tutti gli effetti?
La tiara è un accessorio sempre più di moda, non è bella solo esteticamente, ma avendo accortezza nel sceglierla può essere utile per tenere il velo.
Fin da bambine si sogna la corona, è bene però non eccedere, bisogna ricordare che si sta parlando del giorno del proprio matrimonio e non di una festa di carnevale. Per un matrimonio regale basta riprendere lo stile di Kate Middleton, che nonostante stesse per diventare la consorte del futuro Re d’Inghilterra ha mantenuto uno stile semplice, facendone il suo punto di forza. Saint Laurent Paris propone un semplicissimo diadema di strass a tre livelli, ma le proposte luccicanti non mancano neanche su Asos a prezzi più accessibili.