Home Eventi London Fashion Week, il meglio della terza giornata (FOTO)

London Fashion Week, il meglio della terza giornata (FOTO)

260
0

Siamo nel vivo della London Fashion Week, la seconda tappa del prêt-à-porter femminile che ha portato le collezioni per l’autunno inverno 2015-2016 direttamente oltre oceano, nella capitale inglese. Dopo la settimana della moda newyorkese, sulle rive del Tamigi si sta svolgendo una fashion week ricca di appuntamenti, dedicata alle tendenze della prossima stagione. Vediamo quindi cosa ci hanno riservato i designer nella giornata di oggi, con le collezioni più belle viste sulle passerelle londinesi. Da Mulberry a Vivienne Westwood, una carrellata di abiti che vestono una donna determinata, desiderosa di oltrepassare i propri limiti.

Mulberry

È una collezione in stile Old English quella presentata oggi a Londra dal brand Mulberry. A fare da sfondo alla sfilata un’installazione creata da Tom Price che si ispira proprio alla linea di abiti e di accessori proposti dal brand in questa collezione dal sapore tradizionale. Passato e presente si incontrano definendo una donna che veste uno stile bon ton, molto femminile e delicato, mai sfrontato. Le linee a tratti rigide, a tratti morbide si alternano per un risultato unico nel suo genere. I capi che caratterizzano questa collezione sono le jumsuit con pantaloni che si allargano sulle caviglie, i trench in tweed, le borse che si fanno sempre più piccole dalla forma a secchiello e le scarpe dal tacco squadrato e la punta arrotondata.

Topshop Unique

Descritta come “un viaggio di stile dalle selvagge campagne inglesi agli stravaganti cocktail party“, la collezione presentata oggi dal brand inglese Topshop veste una donna giovane, grintosa e amante delle feste. La tavolozza dei colori comprende sfumature accese, rese ancora più luminose da materiali lucidi e metallizzati, ma anche i colori dell’autunno che creano stampe dal sapore bucolico. Si tratta di una collezione che gioca con l’accostamento di colori e materiali diversi come i tessuti fini da un lato, il PVC e le eco pellicce dall’altro, che fanno riferimento ad ambienti differenti ma che nell’insieme creano un effetto moderno. I pantaloni a vita alta e le camice con stampe a fiori sono gli elementi base di questa collezione che prende spunto dagli anni ’70 e ’80.

Belstaff

Vedi anche  Beyoncé e Topshop: la partnership tutta sportiva (FOTO)

Quella presentata oggi dal marchio britannico è una donna dinamica, senza frontiere, alla continua ricerca di avventure e del superamento dei propri limiti. Non a caso, questa collezione si ispira proprio alle donne aviatore come Amelia Earhart e Amy Johnson. Il brand punta sulle fibre naturali lana bouclè nylon e wax cotone con cui realizza le sue classiche cinture cerate e la giacca a quattro tasche.

Vivienne Westwood Red Label

La collezione presentata oggi a Londra porta la firma della Westwood su ogni suo capo, con accostamenti creativi di diverse stampe colorate, capi asimmetrici, drappeggi e tessuti sovrapposti, che caratterizzano da sempre le creazioni della stilista. L’aggiunta del tweed, delle stampe scozzesi, delle borse in plaid e delle strisce da rugby dimostrano una forte attenzione della stilista per i caratteri britannici. Le sue sfilate sorprendono sempre per i dettagli eccentrici e anche questa volta Vivienne Westwood porta in passerella il suo tratto caratteristico, quello ribelle, con un trucco molto particolare alla David Bowie.