Home Stili e Tendenze Uomini, ecco cosa indossavano negli anni ’70 (FOTO)

Uomini, ecco cosa indossavano negli anni ’70 (FOTO)

2299
0
www.vintage70anni.com

Se la moda femminile degli anni ’70 è tornata con furore coinvolgendo tutte le appassionate, quella maschile degli stessi anni no. E per fortuna. Spesso alcuni uomini si lamentano di alcune delle tendenze moda 2015, caratterizzate da troppo rosa peluche, troppo tartan-plaid-scozzese, camouflage dai colori più variopinti, per non parlare di cappotti e magliette ormai di tre taglie in più. Ma a differenza delle nostre madri o giù di lì, nessuna dovrà scegliersi un uomo vittima della moda del 1970, perché le tendenze Seventies declinate al maschile sono andate nel dimenticatoio.

Sicuramente la moda di quegli anni è stata caratterizzata da abiti, accessori e trend che ancora oggi sono un cult del nostro guardaroba, mischiate però ad alcune tendenze più moderne, nonostante il vintage sia sempre parecchio apprezzato. La moda anni ’70, figlia un po’ di quella psichedelica e ribelle degli anni ’60, si caratterizza per alcuni importanti cambiamenti della società, a cominciare da quell’indipendenza e quell’emancipazione che le donne cominciano ad avere.

Caratterizzata da capi di abbigliamento dai colori pop e decisamente vitaminici, la moda Seventies promuove look completamente appariscenti, impreziositi da motivi geometrici o da delicati fiorellini. I capi di abbigliamento considerati più glamour sono i pantaloni a zampa di elefante, abbinati a maglie e giacche strette e corte, sia per lui sia per lei, pantaloni di pelle per mettere in mostra le gambe o a fiori grandi ereditati dalla moda dei figli dei fiori degli anni ’60, pantaloni strettissimi abbinati a cinturoni, senza dimenticare le giacche di pelle stile biker e i cappotti bon ton per look più eleganti.
Non manca l’influenza vecchio west munita di frange, cult anche di questa estate, oltre ai vari completi eleganti color pastello: dal giallo canarino all’azzurro per finire con il total white spesso indossato da Elvis.

Accessori cult che ancora oggi fanno furore sono i cappelli di paglia, quelli dal taglio maschile stile baschetto, oltre che soluzioni più bon ton a tese larghe, i vari tipi di bijoux esagerati, con gli stessi motivi geometrici e floreali che troviamo negli abiti, senza dimenticare lo stile indiano molto in voga. Le borse erano pratiche e ampie, principalmente di tela, cuoio, con frangette, mentre le scarpe erano caratterizzate da zeppe altissime o da stivali che raggiungono le ginocchia, anche per gli uomini. E non dimentichiamo le fasce per capelli che prediligevano il cotonato afro e il famosissimo caschetto dei Beatles.