Pantaloni di velluto: must senza tempo. Come e quando indossarli

Tutti amano i pantaloni di velluto, un capo senza tempo perfetto da indossare in una varietà pressoché infinita di situazioni. Ci sono alcuni modelli che si sposano meglio con determinati outfit anziché con altri, ad ogni modo sarà corretto affermare come questo capo d’abbigliamento sia perfetto per interpretare sia mood casual che formali e da ufficio oltre che da sera. I pantaloni di velluto sono adatti a vestire sia le donne alte che quelle di corporatura più minuta. Ci sono moltissime tipologie differenti tra le quali è possibile scegliere: ciniglia, jacquard, millerighe e ovviamente i modelli a coste ma non solo.

I pantaloni di velluto hanno una storia lunga: sono ormai diventati così di tendenza da aver messo in moto la macchina del fashion business, conquistando brand di grido che non mancano di lanciare – una stagione dopo l’altra – i propri modelli sulle passerelle, come avviene per esempio con i pantaloni in velluto Golden Goose.

Fisico minuto, corporatura filiforme o morbida

I pantaloni di velluto emettono suoni delicati e soffusi durante i movimenti, inoltre da un punto di vista prettamente visivo il tessuto si presenta caldo e riposante. Caratteristica chiave dei pantaloni di velluto riguarda infine l’aspetto tattile: passando sopra la mano si prova una sensazione di estrema morbidezza, poiché essi sono particolarmente lisci. Possono essere indossati da persone con una corporatura minuta, filiforme o più morbida: molto dipende naturalmente anche dal contesto nel quale si portano e dagli abiti che li accompagnano.

Un fisico slanciato risulterà valorizzato da un pantalone di velluto, che offrirà un colpo d’occhio intrigante e suadente. Ovviamente la scelta di un pantalone è questione delicata e occorre sempre tenere presenti le proprie forme. Per quanto riguarda i modelli in velluto, in genere le persone optano durante la stagione fredda per quelli a coste. Il motivo è presto detto, visto che sono in grado di fare davvero la parte del jolly nel guardaroba.

Pantaloni di velluto a coste che passione: come abbinarli

Vediamo allora qualche consiglio per capire come abbinare pantaloni di velluto a coste. E’ bene indossarli sotto camicie e maglioncini con lo scollo a V per un look ricercato o da ufficio, ma potranno anche essere accompagnati da blazer, t-shirt maxi, camicette corte a fiori oppure giacche anch’esse in velluto (ma di altro colore). In ogni caso, fisici lineari potranno ad esempio abbinare un pantalone velluto a coste a maglie aderenti e giacchine corte, ma anche crop top. Passando per spolverini e altri indumenti più vaporosi che contribuiranno a mettere in evidenza il fisico filiforme con un sapiente e contrasto. Per quanto riguarda infine la scelta delle scarpe da indossare, ovviamente molto cambia inbase alla stagione e al modello di pantalone. Polacchine stringate e décolleté lucide ma anche stivaletti di pelle potranno chiudere in bellezza la mise. Ovviamente si dovrà anche tenere conto del tipo di happening al quale ci si prepara di volta in volta a prendere parte.