Home Stili e Tendenze Come indossare gli accessori per completare il look (FOTO)

Come indossare gli accessori per completare il look (FOTO)

457
0
Credit: www.facebook.com/blogdimoda

Gli accessori sono il must-have che in assoluto non deve mancare per completare i nostri outfit. In qualsiasi occasione, con un abbigliamento essenziale o sofisticato, bracciali, collane e orecchini sono un tocco di stile che dà identità alla nostra mise. Ma attenzione, perché il cattivo gusto è sempre in agguato e, soprattutto, quando parliamo di gingilli da decoro.

Come avviene per borse e scarpe, anche i gioielli devono essere abbinati in modo corretto per non creare l’effetto “palla da discoteca” in voga negli anni ’80. La prima regola da tenere a mente è, dunque, quella di non esagerare perché, come Coco Chanel insegna, “spesso togliere è meglio di aggiungere“: la semplicità rimane sempre ciò che di più elegante si può indossare.
Ma come si gioca con gli accessori? E in che modo possono rendere chic un outfit assolutamente basilare? Ecco qualche consiglio molto semplice da seguire.

Collane

Perfettamente abbinate in base alle nuance dell’abbigliamento, ci sono delle regole di stile che stabiliscono il variare della loro lunghezza in base a ciò che si indossa. Più il collo dell’abito o della maglia è alto, più la collana dovrà essere vistosa e lunga, viceversa, se si sfoggia una scollatura importante, il consiglio è quello di optare per una catenina molto fine o, comunque, una struttura a girocollo. Tenete ben presente, però, che questa regola vale solo se si indossa un capo essenziale, senza esplosioni di colori o particolari dettagli che attirano di per sé l’attenzione.

Orecchini

L’importanza di questo accessorio viene data sia dalla pettinatura di capelli che dalla presenza o meno di una collana. I pendenti molto vistosi sono concessi in assoluto quando si porta un’acconciatura raccolta e il collo risulta poco appesantito da gioielli, in caso contrario, potrete optare per un paio di orecchini o, se l’outfit ve lo permette, un piercing più sportivo o un earcuff.

Bracciali

Non sempre è il caso di riempirsi le braccia di cianfrusaglie, soprattutto quando si va al lavoro o in università, dove il continuo tintinnio dei bracciali potrebbe rivelarsi fonte di disturbo. Inoltre, se le maniche di ciò che indossiamo sono troppo lunghe, sarà totalmente inutile, ed anche antiestetico, abbinare degli accessori. Infine, la presenza dell’orologio è un ulteriore elemento importante di cui tener conto: all’aumentare delle sue dimensioni, diminuisce il numero di bracciali da poter abbinare se si vuole mantenere una certa raffinatezza.