Home Rubriche Le TOP cose che Le 10 cose che una fashionista è stanca di sentirsi dire

Le 10 cose che una fashionista è stanca di sentirsi dire

398
0

Il mondo della moda è un mondo affascinante, pieno di luci e paillettes, seta, organza, chiffon, lurex, patchwork, rouches.
Le fashioniste avranno tirato un sospiro di sollievo a leggere le prime righe di questo articolo, perché sì, questo è il loro mondo e ne sono fiere. Chi cercherà di comprenderle, non ci riuscirà mai fino in fondo.
Questo è un articolo, anzi è l’Articolo con la A maiuscola sul mondo del fashion: la classifica delle frasi-minaccia che una fashionista è stanca di sentirsi dire.

1. “Quanto costa?”.
Allora, chiariamo un po’ di cose: essere amanti del fashion ha il suo costo, talvolta non solo economico ma proprio spirituale. Quante volte vi siete sentite dire questa frase con aria di disprezzo e disgusto? È come se il mondo non potesse concepire quanta gioia ci sia nell’avere un capo nel proprio armadio che si desidera da tanto e che magari si è comprato mettendo da parte gli ultimi risparmi. La moda è sacrificio, le fashioniste lo sanno.

2. “Guarda che il blu non ci sta col rosso”.
Bene, questa è una di quelle frasi che manda in brodo di giuggiole il cervello alle amanti della moda. Il ragionamento è semplice: se io amo e conosco perfettamente la moda, tu non hai nessun diritto di giudicare il mio stile. Le fashioniste conoscono l’abbinamento di tutti i capi del loro armadio e anche quello delle loro amiche, parenti, conoscenti visti una sola volta. Non ci sono scuse che tengano.

3. “L’ho preso identico a poco prezzo in un negozietto in centro”.
No. Non è mai identico. Questa è l’apoteosi delle frasi che suscita nelle fashioniste odio e rancore. L’originale è sempre migliore del contraffatto. L’idea di fondo è: se non te lo puoi permettere, non lo comprare.

4. “Ma davvero ci impieghi tutte quelle ore a vestirti?”.
Si, certo. E anche di più. Le fashioniste non si vestono con la prima cosa che hanno pescato dall’armadio, c’è uno studio sotto ogni abbinamento non solo per quanto riguarda il colore, ma anche per quanto riguarda l’occasione. E poi c’è da individuare il fattore mattino/sera. Nulla è lasciato al caso.

5. “Sembra tu abbia una tovaglia addosso”.
Ecco, non so a quante di voi è capitato, ma sicuramente la maggior parte capirà il disagio per questa frase. Mettiamo il caso che abbiate comprato un nuovo poncho con fantasia burberry o scozzese e siate fiere di sfoggiarlo con i capelli legati all’insù e un’aria completamente casual e qualcuno vi dicesse questa antipatica frase, la reazione sarebbe scontata. Le fashioniste detestano essere criticate e risolvono il tutto con “ma tanto tu non ne capisci nulla di moda”.
E il più delle volte è vero.

6. “Perché parli sempre di moda?”
Le fashioniste non parlano sempre di moda, le fashioniste vivono alla moda. Conoscono ogni riga di ogni rivista di moda, di ogni blog, di ogni singolo articolo che riguardi la moda. È un modus vivendi, abituatevici.

7. “Ma questo quando lo metti?”.
Questa è una variante di “ma davvero ci impieghi tutte quelle ore a vestirti?”. Ebbene, le fashioniste hanno benissimo in mente quando mettere quel determinato capo nel momento in cui lo stanno acquistando. Non si compra nulla senza sapere quando, come e dove potrà tornare utile. È tutta una questione di organizzazione mentale.

8. “Hai sempre l’armadio pieno e dici di non sapere mai cosa mettere”.
Le fashioniste sanno di avere l’armadio pieno ma non basta. Non basta mai. E chi osa pronunciare una frase del genere sarà relegato nel libro nero e inserito nel girone di coloro che hanno tentato di distogliere una fashionista dal suo chiodo fisso: lo shopping.

9. “Smettila di guardare come si vestono le altre”.
Errore. Una fashionista non guarda, una fashionista squadra. È ben diverso. Non ci può fare nulla, è l’occhio abituato alla moda che fa il suo dovere. E che dovere.

10. “Hai almeno 5 capi simili a questo”.
Sbagliato. Ogni capo ha la sua particolarità, il suo dettaglio che lo rende diverso. Nessun capo è simile a un altro perché per le fashioniste sono esclusivi, hanno ognuno la propria storia e il loro fascino. Coccolati come fossero i propri bimbi.

Il comandamento di una fashionista non è “non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace”.
Il comandamento di una fashionista è:

“non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che è moda”