Home Sfilate MFW: abiti come tele d’arte per la sfilata autunno/inverno 2016-17 di Roberto...

MFW: abiti come tele d’arte per la sfilata autunno/inverno 2016-17 di Roberto Cavalli (FOTO)

672
1

Il primo giorno di fashion week milanese non poteva che concludersi con la sfilata di uno dei grandi nomi della moda italiana: Roberto Cavalli.
Il 24 febbraio è stata presentata la collezione autunno/inverno 2016-17 realizzata da Peter Dundas, direttore creativo della maison.

La passerella si è trasformata in una galleria d’arte, gli abiti creati per questa stagione sono vere e proprie opere. La collezione richiama lo stile Liberty con capi ricercati che esaltano la raffinatezza di ogni donna e vestiti lunghi realizzati con materiali pregiati, che accostano tulle e ricami di pietre preziose.
Viene fuori anche l’animo glam rock della donna di Cavalli e in questo quadretto dall’animo romantico si contrappongono alla seta e al velluto capi in cuoio e denim.
Da un lato è presentata la donna come una ninfa in perfetta armonia con la natura che indossa abiti freschi sui toni del giallo, viola e bianco, mentre dall’altro troviamo uno stile urbano con tessuti metallizzati e jeans in patchwork.

La corrente dell’Art Nouveau e il mood anni Sessanta si sposano alla perfezione in questa collezione, la ricercatezza si accosta al lato pragmatico e a fianco ad abiti che sembrano tele dorate di Klimt troviamo il classico sportwear.
Le silohuettes sono sottili, le spalle vengono evidenziate mentre le maniche si allargano e sono arricchite da voilant, che richiamano il look “figli dei fiori”.

Peter Dundas ha voluto tessere un’ode alla natura con i suoi abiti, ma ancor di più è riuscito a rendere omaggio all’eleganza e alla raffinatezza di ogni donna con una collezione che unisce l’arte floreale e il gusto dello streetstyle contemporaneo.