Home Stili e Tendenze Topshop lancia Reclaim, la linea realizzata con scarti di tessuti

Topshop lancia Reclaim, la linea realizzata con scarti di tessuti

300
0
credit photo: toscana-notizie

Il brand britannico Topshop lancia sul mercato la collezione Reclaim, una linea composta da 20 capi realizzati con scarti di tessuto.

Dal suo lancio nel 1964, Topshop è diventata una vera mecca di stile e una delle più grandi storie di successo della moda. Il suo obiettivo è catturare lo spirito del tempo di ogni stagione, studiarlo accuratamente e creare a sua immagine e somiglianza mille capi da presentare nei suoi grandi negozi. Milioni di ragazze sono innamorate di questa azienda e puntualmente quando partono per un viaggio dal sapore inglese subito si precipitano da Topshop per fare del sano shopping, dove il rapporto qualità-prezzo è al top.

Di questi tempi il riciclaggio dei materiali è un procedimento molto in voga, basti pensare a ciò che hanno realizzato sia il marchio G-Star Raw che il produttore tedesco di articoli sportivi Adidas. Il primo ha presentato delle collezioni primavera-estate 2015 realizzate in collaborazione con Parley for the Oceans a partire da plastica ripescata nell’oceano e il secondo anche si è dedicato all’upcycling con Parley for the Oceans proponendo una calzatura creata grazie a materiali recuperati negli oceani dall’effetto stratosferico.

Tra i 20 articoli della collezione, sono disponibili una tutina-culotte a fiori in seta e un denim bianco trasformato in una giacca senza collo stile anni ’90. Per non parlare dei crop-top ultra sfiziosi in pizzo, must have di quest’estate e del vestitino tutto abbottonato in versione jeansato scuro, glamour e casual. La capsule collection è ricca di dettagli tra cui le zip, che creano un gioco molto moderno e offrono un tocco mascolino ad una minigonna grigia di jeans e la stampa animalier che si espande a macchia d’olio su uno short apportando un tocco aggressive e audace. I capi sopracitati, lineari ed essenziali, sono stati creati mixando tessuti quali il jersey, il cotone e il tanto amato denim. La collezione di Topshop segue le tre collaborazioni precedenti con Reclaim to Wear, organizzazione proposta dal marchio From Somewhere che ha come finalità quella di far meglio comprendere e soprattutto evitare i problemi che ci sono dietro lo spreco dei tessuti. La collezione Reclaim è in vendita sia nei negozi Topshop sia online sul sito ufficiale; il range di prezzo va da 22 a 125 dollari.

“Siamo ispirati a sfidare rifiuti tessili attraverso i nostri settori di prodotti, mentre ancora la creazione di disegni versatili che sono elementi essenziali del guardaroba per i nostri clienti” ha dichiarato il capo del servizio Tecnico a Topshop, Trish Clarke.