Anthony Vaccarello, da Versus Versace a (forse) Saint Laurent

Anthony Vaccarello lascia il ruolo di direttore creativo di Versus Versace, il brand giovanile della maison italiana Versace. Dal 2013 a oggi, il lavoro svolto dal designer è stato eccellente: contrasti, fluidità, tagli asimmetrici e sensuali hanno proiettato la donna Versus Versace in un mondo casual sì, ma con stile da vendere. Si spiana dunque la strada per il giovane creativo che, secondo vari rumors, dovrebbe essere nominato da Saint Laurent come l’erede di Hedi Slimane.

La dichiarazione di Donatella Versace sottolinea l’importanza del ruolo di Anthony all’interno del suo team: “Anche se mi dispiace vedere Anthony Vaccarello lasciare la famiglia Versace, gli auguro uno straordinario successo con la sua prossima sfida. Negli ultimi anni ho lavorato con tre eccezionali giovani talenti: Christopher Kane, JW Anderson e Anthony Vaccarello. Ogni volta, l’esperienza in Versus Versace li ha portati ad un enorme progresso nella loro carriera. Ho avuto l’onore di lavorare con ciascuno di questi talenti e il piacere di vedere come ognuno ha interpretato un brand che amo particolarmente.” (ndr)

L’addio ufficiale di Hedi a Saint Laurent pochi giorni fa ha dato una bella scossa al mondo della moda, veterana in campo di ”addii”. Gli ultimi mesi sono stati tutt’altro che tranquilli: a partire dall’addio di Simons a Dior, quello di Alber Elnaz a Lanvin (oggi proprietà della miliardaria cinese Shaw Lang Wang), in Zegna con Stefano Pilati, in Berluti con Alessandro Sartori, in Brioni con Brendan Mullane e in Ferragamo con Massimo Giorgetti. Chissà se Anthony farà la differenza e firmerà per sempre il sodalizio con Saint Laurent; si vocifera che a partire dal 1° maggio 2016 lo stilista prenderà le redini del marchio. Oggi nulla di certo, ma per la fine della settimana l’annuncio del gruppo Kering, di cui Saint Laurent fa parte, vuoterà il sacco.

Secondo quanto anticipato da MFF, lo stilista, sarebbe pronto a prendere le redini di Saint Laurent e in particolare del ready to wear donna, debuttando in passerella a partire dal prossimo ottobre a Parigi. L’idea base sarebbe da una parte quella di assicurare la continuità della linea estetica lanciata da Slimane; dall’altra, di ingaggiare un secondo direttore creativo per il segmento uomo. Oggi resta vacante il posto lasciato dal designer a Versus, ma Donatella Versace rassicura subito le acquirenti, affermando che l’attesissimo annuncio del nuovo direttore creativo ”sorprenderà tutti”. Si dice che il tempo darà le sue risposte, per ora non resta che augurare un grande in bocca al lupo al talentuoso Anthony Vaccarello, ma anche al nuovo erede di Versus Versace.