Home Stili e Tendenze Tornano le gypsy queen il prossimo autunno-inverno (FOTO)

Tornano le gypsy queen il prossimo autunno-inverno (FOTO)

291
0
credit photo: fashion.it.com

Per la prossima stagione invernale gli stilisti hanno adottato uno stile nomade, dall’animo gitano. Le protagoniste del prossimo inverno, infatti, saranno le gypsy queen. Nelle ultime sfilate la donna ha indossato maxi gonne, abiti lunghi con ricami, bluse, gilet di pelliccia con ai piedi stivali al ginocchio oppure boots. Tutti capi che la rendono una vera donna gitana.

Analizzando le varie sfilate, partendo da quella di Just Cavalli, si nota subito che lo stilista ha messo in evidenza piume, gonne lunghissime e fluttuanti e abiti bianchi in pieno stile bohémien.
La donna, invece, proposta da Stella Jean, indossa un morbido gilet foderato di pelliccia con un maxi dress stamapto, foulard ed ampie gonne a corolla.
La passerella di Etro, ha sfoggiato donne con tailleur e gonne stampate al ginocchio, ricami in lurex e broccati, una reinterpretazione boho-chic che si ritrova anche da Au Jour, Le Jour e Dries Van Noten, con tessuti opulenti e giochi di sovrapposizioni.

Silhouette femminile bohémienne per Proenza Schouler e JW Anderson, i quali usano molto le frange, giocano con le trasparenze ed osano con i colori audaci.
Mentre Uma Wang si fa contagiare dalla paisely mania: fa sfilare, infatti, le sue modelle con maxi abiti jacquard e fluidi pantaloni palazzo realizzati con lo stesso motivi degli abiti.
Ispirazione gypsy anche per Albert Elbaz per Lanvin, che veste la sua donna con gonne lunghe ricamate, piume, shearling coat e bluse di colore nero molto morbide.

Dopo l’uomo un po’ più vicino all’universo femminile, la donna del prossimo autunno/inverno è una donna diversa, una donna poco curata e poco femminile, ma nello stesso tempo attenta ai particolari ed ai suoi accessori.

Lo stile gitano non è uno stile per tutti, in quanto è molto difficile da portare. Questo stile non è sinonimo di trascuratezza, come molti magari pensano, ma è uno stile molto singolare, che cerca di porre di più l’attenzione verso i particolari rispetto all’intero outfit e soprattutto ha molta cura nelle scelta dei vari tessuti. Non resta che aspettare questo inverno per vedere orrori e non di questo nuovo stile.