Home Stili e Tendenze 11 idee per riciclare i vecchi jeans (FOTO)

11 idee per riciclare i vecchi jeans (FOTO)

490
0
Credit Photo: www.alittlemarket.it

Il jeans è l’unico capo d’abbigliamento che non stanca mai; qualsiasi persona aldilà del sesso, età e religione ha l’armadio pieno. SpesSO, però, qualche modello finisce col non piacerci più o non è più della nostra taglia, ma perché buttarlo quando si posso realizzare moltissimi oggetti utili e carini grazie alla resistenza del tessuto?

I primi jeans furono realizzati con una grossa tela canvas di colore blu, acquistata dal giovane Lèvi Strass a Genova e furono battezzati con il nome di jeans, molto probabilmente in quanto storpiatura anglosassone del nome di Genova. Da quei primi jeans l’unico cambiamento sostanziale che il fondatore apportò nel confezionare i pantaloni fu la sostituzione della tela di canapa con un cotone che proveniva da Nìmes, in Francia. I jeans Levi’s in pochissimo tempo conquistarono il mercato e la tela “de Nìmes” si americanizzo in denim, tessuto con il quale oggi si identifica una tela di una certa resistenza, di colore blu indago. Il tessuto denim è una delle poche cose che nella vita assume un aspetto via via sempre migliore a mano a mano che invecchia e, a differenza di tanti altri tessuti, non è mai fuori moda.

Come risultato di questo stile senza tempo e per il suo essere al di fuori e al di sopra delle mode, i jeans usati si trovano dappertutto e sono davvero economici e alla portata di tutti, sia come indumento sia come materia prima per il fai da te e per il riciclo.
Blog di Moda vi da qualche consiglio su come usare dei jeans vecchi.

Coperte patchwork di jeans

Con brandelli di jeans tagliati della forma che si vuole e cuciti insieme anche in modo piuttosto rudimentale, si possono creare graziose ed originalissime copertine o dei copriletto.

Tappetini

Con la stessa tecnica è possibile creare anche tappetini e scendiletto da usare in camera da letto, bagno, cucina ed in qualsiasi altra parte della casa. I tappetini possono essere sia cuciti che intrecciati.

Grembiuli

Con un po’ di fantasia ed un pizzico di manualità, dei vecchi jeans si possono trasformare in un comodo e resistente grembiule da lavoro, da giardino o semplicemente per cucinare.

Borse

Internet è letteralmente piena di tutorial per realizzare bellissime borse con vecchi jeans, dai progetti più semplici a quelli più elaborati. C’è solo l’imbarazzo della scelta.

Sottobicchieri e sottopiatti

Per creare dei simpatici e originali sottobicchieri e sottopiatti in denim non serve nemmeno la macchina da cucire, servono solo alcune striscioline di tessuto e un po’ di colla (sia per tessuti, che colla a caldo).

Pouf, rivestimenti e outdoor

Visto che il denim è un materiale particolarmente forte, può essere utilizzato per tutte le applicazioni che hanno bisogno di un pizzico di resistenza in più. Ad esempio per creare pouf e cuscini da terra o per rivestire la cuccia del cane o come coperture per esterni.

Cuscini

Nonostante il patchwork di jeans abbia un sapore un po’ country, se inserito nel contesto giusto può avere un look inaspettatamente moderno, soprattutto se si è in grado di creare delle decorazioni particolari.

Tovagliette americane

Con gli avanzi più piccoli dei vari jeans che avete utilizzato per i vostri progetti potete creare delle originali tovagliette per la colazione.

Ciabatte

Anche in questo caso, su internet si trovano numerosi tutorial per realizzare, con i vecchi jeans, delle simpatiche, comode e incredibilmente resistenti ciabatte da casa.

Pelouche per animali e bambini

Con un po’ di buona volontà e del materiale morbido come imbottitura, si possono realizzare dei simpatici giochini sia per bambini, che per animali.

Bavaglini

Il tessuto jeans, morbido e lavabile, magari abbinato con altri tessuti per portare un tocco di colore, può diventare la base per una bellissima bavaglia fai da te.