Home Eventi Bridal Fashion Week, ecco i migliori abiti da sposa sfilati a New...

Bridal Fashion Week, ecco i migliori abiti da sposa sfilati a New York (FOTO)

427
3

Se avete un anello di fidanzamento al dito o sognate di percorrere presto quella navata, avreste dovuto esserci alla New York Bridal Fashion Week. Più di quattrocento abiti da sposa in passerella, pronti a rendere felici altrettante spose. Abbiamo selezionato per voi le migliori creazioni: per chi ama il corto, ma non vuole rinunciare al velo, Marchesa ha creato un delizioso abito a balze. Per chi ha, nonostante la lunghezza, un animo romantico, Inbal Dror e Lela Rose hanno creato, con soluzioni diverse, ciò che fa a caso vostro. Se invece vi sentite uno spirito libero, niente di meglio delle frange di Naeem Khan.

Questo stilista, infatti, ha pensato di dare un gusto esotico al vostro grande giorno, ispirandosi alle altre culture. Anche le acconciature delle sue modelle ricordano tanto Frida Kahlo. Ma non è stato certo l’unico a voler essere eccentrico: la sposa che sceglierà Vera Wang1 sarà indubbiamente al centro dell’attenzione, con gonne esagerate o di pelliccia.

Se, invece, siete amanti della tradizione, sarete molto indecisi su quale scegliere. Marchesa, infatti, propone un corpetto in pizzo che sfuma dolcemente nella morbida gonna o il classico vestito che si disegna da bambine. Carolina Herrera, invece, vuole farvi sentire delle vere e proprie principesse, ma con semplicità.

Per chi sogna un matrimonio romantico, può scegliere tra i modelli di Marchesa, ancora una volta perfetti e impreziositi da un fiore o una coroncina tra i capelli, o quelli di Badgley Mischka, candidi e aderenti, o ancora quelli di Monique Lhuillier, meravigliosi per i loro fiori e tessuti. Per non parlare dello spacco di Ines di Santo.

Ricordiamo, però, che una delle parole d’ordine di quest’anno è stata la trasparenza. Tutti gli stilisti si sono cimentati nel rendere le spose il più sexy possibile. Marchesa lascia intravedere solo le gambe, Alon Livne fa sottintendere molto così come Inbal Dror, fino a Pronovias che sembra aver cucito il tessuto sulla pelle, per poi farlo cadere in un lungo strascico. Quest’anno la collezione della casa spagnola si è distinta per l’originalità, con i suoi tagli che diventano un tutt’uno con il corpo. È difficile non innamorarsene. Allo stesso modo, partendo dai modelli più classici, Angel Sanchez e Oscar De La Renta hanno innovato, dando vita ad abiti più particolari del solito.

Altri hanno trovato ispirazione nel mondo delle fiabe e in particolare in Frozen. Le modelle con le loro cuffie argentate indossano vestiti bianchi come la neve, firmati Reem Acra.

E a chi il bianco sta male? Nessun problema, ormai sono tanti i colori tra cui scegliere. Da quelli particolarissimi di Houghton all’azzurro di Dennis Basso al rosa di Badgley Mischka al dorato di Alon Livne.

Se è vero che è il vestito a scegliere la sposa, ce n’è sicuramente uno là fuori ad aspettarci.

Vedi anche  ASOS lancia una linea di abiti da sposa low cost (FOTO)