Home Stili e Tendenze Star Wars: i 10 bozzetti galattici degli stilisti per vestire il cast...

Star Wars: i 10 bozzetti galattici degli stilisti per vestire il cast (FOTO)

404
2

Pronti per il film più atteso dell’anno? Il 16 dicembre arriva nei cinema il settimo capitolo della saga di Star Wars: il risveglio della forza. Sotto iniziativa dello Star Wars team, tra cui il celebre designer Michael Kaplan, sono stati selezionati 10 stilisti famosi per rivisitare i vestiti del cast. Questi studiati e magnetici outfit debutteranno nel Bloomingdale’s flagship di New York per essere messi all’asta dal 2 al 18 dicembre e il ricavato andrà a sostegno del Child Mind Institute, impegnato nella cura dei disturbi dell’apprendimento o di altri disagi psichiatrici dei bambini.

Chi sono questi 10 stilisti? Michael Kaplan, Cynthia Rowley, Diane Von Furstenberg, Giles Deacon, Halston, Opening Ceremony, Ovadia & Sons, Parker, Rag & Bone, Timo Weiland, Todd Snyder.

Cynthia Rowley

101_Force4Fashion_LICHT

Cynthia Rowley presenta un completo energico e colorato, come le sue collezioni del resto. Un mix di sportività e originalità si diffonde sulla tuta da astronauta, anche se il look è molto vicino a quello di un motociclista.

Diane Von Furstenberg

201_Force4Fashion_LICHT

Diane Von Furstenberg, stilista raffinata e dal gusto fuori dal range della normalità, presenta un luccicante e delizioso abito-pantalone. Il fiore avvolto fra i capelli si coniuga alla perfezione con lo stile elegante e sinuoso del capo.

Giles Deacon

301_Force4Fashion_LICHT

Giles Deacon è stato il designer di Bottega Veneta, Gucci e Fay, ma anche illustratore per diverse riviste di moda. Per questa iniziativa crea un lungo abito dallo stile robotico, la particolarità della sua creazione è la stampa di uno Stormtrooper, soldato della saga di George Lucas, Guerre Stellari.

Haltson

401_Force4Fashion_LICHT

Halston, stilista americano, evoca in questo bozzetto la quintessenza della classe americana. Propone un lungo abito color blu notte con trasparenze effetto nude, che richiama l’ipnotico cielo stellato della saga.

Opening Ceremony

501_Force4Fashion_LICHT

Opening Ceremony, brand creato da Carol Lim e Humberto Leon, presenta un bozzetto stilizzato di matrice giapponese. Un avvolgente copricapo nero da ninja si contrasta con il bianco latte della tuta da astronauta.

Ovadia&Sons

601_Force4Fashion_LICHT

Ovadia & Sons è un’azienda familiare creata dai due fratelli, Ariel e Shimon Ovadia, specializzata nel tailoring, ma anche nello sportswear di lusso. Questa presenta un lungo e maxi-coat a doppiopetto in pieno stile meccanico. Odiano l’omologazione e lo stile massificato.

Parker

701_Force4Fashion_LICHT

Parker nella sua creazione si lascia ispirare dallo stile della Principessa Leila, personaggio femminile dell’universo fantascientifico di Star Wars. La sua idea è quella di creare una tutina impreziosita da perline incastonate e in pendant con i bijoux, accostata ad una morbida e trasparente toga.

Rag&Bone

Il brand newyorkese Rag&Bone, famoso per il suo stile minimal e destrutturato, presenta due modellini sia per uomo che per donna. Un giaccone con cappuccio crafted total-black, abbinato ad un pantalone morbido e pratico per lui; nella versione femminile opta per uno stile skinny pizzicato da un patchwork di grigi. Due bozzetti molto underground.

Timo Weiland

901_Force4Fashion_LICHT

Completo total black con piccoli dettagli rossi, abbinato ad una giacca sartoriale in nappa o lana è la proposta di Timo Weiland, marchio fondato dal duo Timo Weiland e Alan Eckstein, rinomato per il suo amore verso le miscele.

Todd Snyder

1001_Force4Fashion_LICHT

Todd Snyder opta per uno stile urban e classico: pantaloni cargo, sweater dalla trama geometrica e una morbida e pelosa giacca. Sicuramente si sarà lasciato ispirare da Chewbecca, co-pilota della saga.

Il 26 Novembre sono state presentate a Londra altre capsule collection, sempre ispirate al film, create da: Agi & Sam, Bobby Abley, Christopher Raeburn, J.W. Anderson, Nasir Mazhar, Peter Pilotto, Phoebe English, Preen e Thomas Tait. Il tutto sotto l’iniziativa “Star Wars Fashion Finds the Force”; questi saranno poi acquistabili in tutto il mondo grazie al sito www.starwarsfashion.london. La domanda che sorge spontanea è: Perché Star Wars? Pensandoci il film simboleggia l’eterna lotta tra il bene e il male, ma soprattutto è uno dei prodotti cinematografici più adorato e seguito dai cinefili.