Home News Flower power per le collezioni autunno inverno 2016 (FOTO)

Flower power per le collezioni autunno inverno 2016 (FOTO)

349
0

Il potere dei fiori invade le collezioni autunno inverno 2016, portando un tocco di primavera nel grigio della stagione fredda che, grazie alle mille sfumature dei fiori, si colora di rosa, azzurro, giallo e verde.
Come in un giardino fiorito i boccioli di rosa, lilla, e fiorellini di campo sbocciano prepotenti nelle collezioni invernali della prossima stagione, arrampicandosi su cappotti, pantaloni e vestiti.
Che sia pattern all over o raffigurato in piccoli dettagli, il trend bucolico piace proprio per la capacità di sdrammatizzare i capi invernali.

Vediamo le più belle proposte in tema flower per l’inverno 2015-16

Macro rose rosse invadono cappotti, tubini e chemisier da Dolce&Gabbana, che grazie al fiore della passione, crea un connubio perfetto tra la donna Siciliana, che raffigura a pieno il brand e il bon ton chic.
La rosa, nel colore più scarlatto, contrasta audacemente i fondi chiari e spicca prepotentemente su quelli scuri, creando contrasti cromatici forti che si contrappongono alle linee pulite degli abiti.
Che sia raffigurata singolarmente ad abbellire un semplice tubino color cipria o minuscola per ricoprire un interno abito in pizzo macro, la rosa diviene il simbolo dominante della collezione.

Fantasie tropical da Roccobarocco che sceglie anch’esso fiori macro per decorare giacche e gonne. Fiori nei toni brillanti del rosa, bianco e verde, spiccano dai fondi neri e argento scuro delle gonne ampie e dei tubini aderenti, sdrammatizzati dalle maniche con rouches sul fondo.
Anche la giacca più classica che riprende le linee degli anni ’50, si tinge dei colori tropical dei fiori scelti dallo stilista, che rende così moderno e sbarazzino anche il tailleur più classico.

Il sublime Dior sfila, non a caso, nel giardino del Musée Rodin di Parigi.
Il direttore creativo Raf Simons stupisce con la collezione haute couture per l’autunno-inverno 2015-2016, mandando in passerella abiti ispirati al trittico del Giardino delle delizie di Hieronymus Bosch. La Parigi impressionista sboccia sugli abiti di Dior con micro petali di fiori che pervadono abiti eterei dalle linee morbide, mantelle e gonnelloni ampi.

Seducente la donna di Francesco Scognamiglio, che utilizza macro fiori per celare i punti salienti della silhouette femminile, creati dall’utilizzo dello chiffon nei long dress effetto nude look.
Mentre più caste sono le camicie scivolate, decorate da fiori rosa candido ton sur ton, gli stessi poi spiccano per grazia ed eleganza su abiti neri dalle profonde scollature.

Bouquet di fiori romantici per la collezione Gucci dal sapore vintage, con abiti in chiffon e tailleur interamente ricoperti da stampe floreali.
Colori caldi ed avvolgenti arricchiti da composizioni floreali dal sapore nostalgico, completano perfettamente gli abiti creati per rallegrare con glamour e stile il lungo inverno.

Gianbattista Valli mixa perfettamente le tonalità brillanti con quelle più scure utilizzate per la stagione fredda.
I fiori fanno da padrone sulla passerella che vede sfilare mini dress abbinati a pantaloni, gonne a corolla e abiti decorati interamente da tessuti dalle stampe floreali. Ramage floreali si arrampicano su maniche e spalle di abiti semplici e lineari, donando eleganza e glamour anche all’abito più semplice.

Che siano all over o raccolti in piccoli dettagli, i fiori dominano le passerelle dell’inverno 2015-16 in tutte le loro sfumature romantiche e vivaci, seducenti e chic, rendendo le collezioni della stagione fredda colorate e vivaci.