Home Stili e Tendenze I must-have che non potranno mancare nel vostro armadio nel 2015

I must-have che non potranno mancare nel vostro armadio nel 2015

638
0

Guardando le scorse fashion week e gli ultimi red carpet, abbiamo studiato le varie collezioni e outfit, guardando con attenzione tutte le migliori e interessanti proposte, per scoprire quali saranno i capi di abbigliamento e i dettagli must-have da non farsi scappare.

Gioielli e bijoux maxi sono stati i must have di quest’anno, ma lo saranno anche del prossimo. Maxi orecchini che catturano la luce, collane e anelli particolari e bracciali rigidi o pieni di ciondoli, che arricchiscono i vostri outfits di tutti i giorni e gli danno un tocco di glamour in più. Per gli anelli, la tendenza è multipli e midfinger ring: le vostre mani fresche di manicure non possono fare a meno degli anelli, uniti da una decorazione che si allunga quindi su due dita.

La tendenza più stravagante e dedicata alle più giovani e audaci è l’ear cuff, l’orecchino che decora non solo il lobo dell’orecchio, ma anche tutto il suo contorno esterno, must-have del 2014, che si protrarrà anche nel 2015. La vera news saranno gli orecchini doppio perla, già indossati da star come Jennifer Lawwrence o Emma Watson sul red carpet.

I cappotti oversize si allungano rispetto all’anno scorso e se volete essere veramente glam, allora sceglietelo nelle tonalità del rosa pastello. Anche pelliccia, rigorosamente ecologica, sarà il vero trend per il prossimo autunno-inverno, quindi non può mancare. Il poncho, alla grandissima ribalta, si indossa su look casual o anche più eleganti, basta scegliere la giusta fantasia. Infine, il chiodo in pelle, nero ma con dettagli preziosi: swarovski o inserti metallici.

cappotto

Nel 2015 i colori saranno decisi. Della tonalità Marsala, Color of the Year 2015 secondo Pantone, erano piene le sfilate della primavera-estate 2015, che ha fatto il suo trionfale ingresso sulle passerelle di designer come Victoria Beckham e Christopher Kane. Questo colore si propone incredibilmente versatile, perché si accompagna perfettamente a toni caldi, ma anche freddi. Elegante e deciso, se usato da solo, si traforma in una sfumatura attraente se accompagnata da altri colori. Il royal blue, elegantissimo e chic, perfetto per ogni occasione e momento della giornata e poi un tocco di oro: un top sotto giacca o una giacca.

blogdimoda_48bb27059e37f16e3a87f0d2c8b3147a

Tornerà il tartan, riproposto con cromie più decise, che effettivamente non è mai uscito di moda, il maxi floreale, romantico ed estremamente moderno e vintage allo stesso tempo, le fantasie gipsy e i cuori. Tanto, tantissimo glitter, da abbinare o capi oversize o maschili o lana.

La gonna? Sceglietela plissè, a vita alta e sotto al ginocchio, magari da indoossare con maglioncini corti e crop top, grande must del 2014. Si ai maxi pullover di lana portati con sotto i pantaloni o una gonna al ginocchio e ai mini abiti e mini gonne anni 60, con tagli diritti e semplici e fantasie colorate. E ancora tante felpe, meglio se abbinate alle sneakers con rialzo.

Must-have la camicia di pelle, come hanno proposto Gucci o Tods, e la pelle come tessuto e il tailleur pantalone monocolor dal taglio maschile. Per quanto riguarda le scarpe optate per le stringate maschili, con plateau o flatform, in versione chic e intrigante, per gli stivali alti sopra al ginocchio, con o senza tacco, per i boots sopra la caviglia, da quelli griffatissimi visti sulle passerelle di Gucci, Valentino e Saint Laurent arrivano spunti e ispirazioni, e le sneakers a gogò, da mettere con abiti eleganti o con il tailleur, sotto consiglio di Chanel. I classici intramontabili a cui non rinunciare mai? Le decolletè.