Home Eventi Le Sensual Dolls di Beatrice Morabito

Le Sensual Dolls di Beatrice Morabito

362
2
SHARE
credit photo: angeliquedevil

In occasione della mostra Il karma dell’Eros che si terrà alla Biblioteca della Moda di Milano, dal 29 Gennaio al 1 Febbraio 2015, verranno esposte le Sensual Dolls di Beatrice Morabito: l’artista che cela dietro ogni sua sensual doll i volti della seduzione.

In cosa consiste il lavoro della Morabito?

Le bambole dell’artista, nel suo immaginario erotico, hanno un peso tale da trasmettere seduzione e vibranti emozioni a chi le guarda. Gli elementi chiave del suo lavoro sono: immagine e propriocezione.
Il tutto ha inizio con l’accurata selezione durante l’acquisto delle barbie, queste vengono scelte per l’estrema femminilità e per la malleabilità delle loro fattezze. Si tratta di un gioco sensoriale, la fotografa cerca l’equilibrio tra i suoi occhi e le sue mani e viceversa, in modo da poter imbottire ogni singola barbie delle sue pulsioni. Dopo immortala immagini che modifica con le luci e Photoshop, in modo da render minimo lo stacco tra donna e bambola. La mise en scène è attenta ai dettagli: make up, hairstyle, accessori, postura e luci. Il tutto concorre all’arricchimento degli elementi narrativi nelle storie visive di Beatrice.

Ecco alcune delle bambole che verranno esposte:

Dietro ogni bambola si cela un’anima che sussurra la sua storia, stuzzicando i desideri nascosti di chi le osserva.
Vulnerabili, eccitanti, provocanti, magnetiche, ogni bambola ha in sé un elemento perverso: dal sadismo, al masochismo, all’esibizionismo.
Il fascino che traspare dalle sue bambole consiste in un sottile velo che stimola l’emotività e il desiderio.
Non sono bambole volgari, sono erotiche e il vero erotismo lascia immaginare, stuzzica il desiderio e permette anche solo per pochi minuti un viaggio interiore alla ricerca dei nostri desideri più nascosti: l’erotismo è arte.