Home Stili e Tendenze Vestiti nuovi, ecco perché bisogna lavarli prima di indossarli

Vestiti nuovi, ecco perché bisogna lavarli prima di indossarli

277
0

Immaginando di fare un’indagine a livello generale, chiedendosi quanti di noi lavino effettivamente un abito appena acquistato, i risultati non sarebbero sicuramente quelli auspicati. In effetti, la maggior parte delle persone tende a indossare subito i vestiti comprati, presa dalla foga e dal desiderio di sfoggiarli in tempi rapidi. Un’azione scorretta, che dovremmo eliminare dalle nostre abitudini, in quanto lavare i vestiti nuovi prima di metterli è un’operazione fondamentale soprattutto per stare attenti all’igiene.

Gli abiti nuovi sono molto più sporchi di quanto pensiamo o di quello che vogliamo credere: tutto dipende infatti dalle condizioni (che non conosciamo) in cui l’abito è stato tenuto e trasportato dai magazzini ai negozi, ma una volta entrati in circolo siamo sicuri che questi vengono toccati da mani e corpi a noi sconosciuti, provati in camerini spesso sporchi, buttati per terra o rimessi al loro posto tante volte. Proprio per questo motivo gli abiti possono ospitare germi di qualsiasi genere, così come secrezioni respiratorie che provengono da colpi di tosse e starnuti, flora batterica che è tipica della pelle, ma anche batteri fecali, flora batterica vaginale e lieviti.

E non si tratta solo di un mito perché alla base di queste considerazioni vi sono delle ricerche specifiche: gli esperti della Division of Microbiology and Immunology della New York University hanno condotto un’analisi su alcuni capi d’abbigliamento venduti presso tre famose catene commerciali degli Stati uniti. La carica batterica si è rivelata notevolmente superiore alla media degli oggetti di uso quotidiano.

Gli studiosi hanno spiegato che sui vestiti ancora con la targhetta attaccata c’erano batteri di ogni tipo, anche residui fecali, che si nascondevano soprattutto nelle cuciture che coprono le ascelle e le natiche. Non sempre venire a contatto con questi batteri può essere dannoso per la salute, ma può provocare allergie molto fastidiose. Sarà dunque buona abitudine utilizzare acqua calda e antibatterici naturali per il bucato per evitare qualsiasi tipo di rischio per la salute.