Home Stili e Tendenze Guida allo scatto dell’outfit perfetto (FOTO)

Guida allo scatto dell’outfit perfetto (FOTO)

987
0

Le foto stanno alle fashion blogger come l’acqua sta all’esistenza umana. Insomma, un paragone azzardato, ma in grado di rendere il rapporto necessario e indispensabile al mantenimento di questa “specie digitale“, che produce ogni giorno dei veri e propri fenomeni di comunicazione. Le fashion blogger hanno infatti capito da subito la potenza delle foto istantanee dando così il via a un fenomeno cresciuto in maniera esponenziale negli ultimi anni. L’azione social, la fidelizzazione con le appassionate di moda e la loro diffusione in rete dipende proprio da quegli scatti che scorrono incessantemente sulle nostre bacheche Facebook e Instagram e che vogliono mostrarci gli outfit e le scelte quotidiane delle blogger in fatto di stile. Ma cosa si nasconde dietro uno scatto?

Facendo un’accurata analisi delle migliaia di foto che vengono pubblicate ogni giorno dalle fashioniste ci si rende conto di come tutte loro seguano delle tecniche comuni, mettendo in evidenza parti precise del proprio outfit o assumendo posizioni molto comuni tra loro, rintracciabili in tutti gli scatti. Dietro una semplice foto sembra esserci davvero un grande lavoro (e non solo di Photoshop), studiato da queste ragazze che vivono di pane, moda e social networks.

Noi abbiamo individuato alcune delle tecniche più usate dalle fashion blogger nei loro scatti. Ora sta a voi metterle in pratica.

Scatto dall’alto

Lo scatto dall’alto è una delle tecniche più utilizzate. Basta aprire Instagram e scorrere la bacheca per vedere passare sotto gli occhi migliaia di foto simili a queste. Si tratta di una prospettiva molto efficiente, che mostra solo una parte degli outfit, focalizzando l’attenzione sulle gambe e dunque sulle scarpe indossate. Lo scatto può essere arricchito da diversi dettagli come accessori, borse, fiori, animali, caffè di Starbucks o gelati, che rendono il soggetto particolare e colorato, in grado di suscitare curiosità e piacere agli occhi delle proprie seguaci.

Seduta a gambe incrociate

Si tratta della posizione più comoda e naturale, in grado di mostrare l’intero outfit indossato, mettendo in evidenza soprattutto scarpe e borse, strategicamente posizionate accanto alle gambe. Non c’è niente di casuale in questo scatto: dalla posizione delle braccia intorno al corpo e alle gambe all’espressione del viso, ogni dettaglio è studiato nei minimi particolari.

In piedi a gambe incrociate

Insieme alla tecnica precedente, questa posizione è una delle più utilizzate dalle fashion blogger durante i propri fashion photoshoot. In piedi o appoggiate a una superficie le nostre esperte di stile tendono sempre a incrociare le gambe, piegando leggermente quella anteriore, in modo da formare un piccolo angolo. Una posizione in grado di conferire naturalezza, togliendo un po’ della fermezza e staticità delle posizioni assunte in verticale. Chiara Ferragni è l’amante per eccellenza di questa tecnica che possiamo vedere tra i suoi numerosi scatti.

Il selfie allo specchio

Un classico. Il selfie allo specchio è un’altra delle tecniche più utilizzate di sempre in cui convergono tutte le posizioni già definite. Si tratta di uno scatto in grado di mostrare facilmente l’intero outfit, ma anche lo smartphone utilizzato. Si può nascondere il viso tagliando successivamente la foto, doppiare l’immagine, sedersi comodamente o incrociare le gambe. Il risultato è assicurato.