Home Celebrities Sarah Jessica Parker, l’icona di stile al traguardo dei 50 anni

Sarah Jessica Parker, l’icona di stile al traguardo dei 50 anni

448
3

Per le persone comuni invecchiare fa parte del gioco della vita. Per le icone di stile invece, si tratta di una gran bella responsabilità. Sì, perché ci sono vari modi di arrivare ai 50 anni: lasciandosi andare alla forza di gravità in compagnia dei propri gatti o tirandosi su con tanto di Botox e bisturi in compagnia di un uomo che ha la stessa età dei propri figli. E poi c’è Sarah Jessica Parker, che invecchia con naturalezza, senza gatti o ritocchi e con qualche ruga in più, mantenendo però lo statuto di icona di stile, la stessa che per 17 anni ha fatto sognare le donne di tutto il mondo con la sua alter ego. La Parker è arrivata dunque alla soglia dei 50 anni, sicura di sé, sorridente e vivace proprio come l’abbiamo conosciuta.

Ce la ricordiamo tutti nei panni di Carrie Bradshaw, la famosa protagonista di Sex and the City, mondana e super modaiola con le sue irrinunciabili Manolo Blahnik o le Jimmy Choo ai piedi, le borse Birkin, i suoi abiti piumati e le minigonne. Una single libera e felice in quel di Manhattan, presente alle feste più glamour, circondata dalle amiche e alle prese con una relazione particolare, quella con lui, Mr.Big. Pur essendo due persone diverse, Sarah e Carrie sono spesso e inevitabilmente ricondotte a uno stesso personaggio, simbolo di un’intera generazione. La Parker infatti ha sempre ammesso di avere poco a che fare con la protagonista della serie televisiva più amata di tutti i tempi. Carrie era promiscua, mondana e indipendente, mentre lei è legata alla sua famiglia, ama la moda ma odia lo shopping. C’è però qualcosa che le accomuna, perché in fondo con l’età si diventa un po’ più responsabili, alla ricerca di una stabilità che persino Carrie Bradshaw desidera raggiungere. “Prima io e Carrie eravamo molto diverse“, ha spiegato l’attrice “ma invecchiando mi sembra che mi stia raggiungendo. Per anni lei è stata così indipendente e io così legata, sia pure a scelte che ho voluto: il matrimonio, i figli. Mi sembrava che fosse più fortunata, perché in fondo doveva preoccuparsi solo di se stessa. Ora è sposata e ha legami importanti. Quindi mi somiglia di più”.

Ma Sarah Jessica Parker non è solo l’alter ego di Carrie Bradshaw. Parliamo di una mamma, una diva imprenditrice di se stessa, grazie alla sua linea di scarpe firmata proprio SJP. Un’icona di stile sia con tacco 15 e abito da sera sul red carpet che in jeans e scarpe basse, come spesso appare nelle fotografie rubate per le strade di Manhattan. Un misto di femminilità e quotidianità, audacia ed eleganza.