Home Rubriche Come Vestirsi Come non sbagliare look: a pranzo coi suoi genitori

Come non sbagliare look: a pranzo coi suoi genitori

426
0
fonte foto: www.mafab.hu

Come devo vestirmi?

Questa è una delle domande che ogni donna si pone in alcune occasioni particolari o eventi ai quali deve presenziare, ma è anche una vera e propria richiesta di autostima verso se stesse.

La domanda si acuisce poi se il nostro Lui ci invita a pranzo.
Questa volta però non si tratta di un pranzo normale, di quelli ai quali siamo solite, si tratta del pranzo coi suoi genitori.
Dubbi, perplessità, momenti di scarsa autostima misti a euforia, ci assale un senso di irrequietezza e angoscia paragonabile solo alla sensazione avuta durante l’episodio della morte di Marissa in O.C.

Impossibile comprare qualcosa di nuovo a poche ore dall’attesissimo primo incontro, bisognerà basarsi su quello che già si possiede nell’armadio.
Eppure, tra i tanti indumenti che siamo solite collezionare, nessuno sembra essere quello giusto.
Ecco qualche trucchetto per essere perfette sempre e comunque, ma soprattutto a pranzo coi suoi.

1. NON OSARE TROPPO

Se la prima impressione è davvero un passo verso un buon inizio, sicuramente bisognerà fare in modo che questa sia positiva.
Creatività non è sinonimo di estrosità, si può essere creativi anche senza profonde scollature e mini dress striminziti.
Meglio optare per un indumento del quale si è sicuri al cento per cento.
Inoltre, è opportuno che questo sia comodo per non avere a che fare tutto il tempo con un fastidioso senso di inadeguatezza che potrebbe rovinare una bella giornata e mostrarvi rigide.

2. PAROLA CHIAVE: FORMALE, NON PROFESSIONALE

L’obiettivo è fare in modo che non ci giudichino trascurate o trasandate, ecco perché potrebbe essere un’idea adottare capi formali.
Spesso, però, il termine “formale” viene confuso con “professionale”.
Ricordate che non dovete sostenere un colloquio di lavoro, ma pranzare con i genitori del vostro fidanzato.
Quindi sì a tubino, a camicie e giacche ma senza esagerare.
Non dovete indossare una divisa, ma scomporla in base all’occasione.

Vedi anche  Invitate, come vestire per un matrimonio in primavera? (FOTO)

3. SCARPE COMODE

Che preferiate indossare i tacchi o un bel paio di sandali flat, fate in modo che siano di classe e che siano comodi.
Il pranzo prevede sedersi ma se si opta per una passeggiata come conclusione della giornata, sicuramente non sarete tranquille e a vostro agio al cento per cento con delle scarpe scomode.

4. GIOIELLI IN GIUSTA QUANTITA’

Collana, braccialetti, orecchini, anelli, orologio, sì ma non tutti insieme.
Siate sempre sobrie nell’accessoriarvi e fate in modo che questi non stonino con l’intero outfit o con la borsetta.
Il pranzo non richiede abiti da gala e grandi collier, bensì potreste optare per orecchini al lobo e orologio o braccialetto e anelli, o ancora collana e orologio.
Sappiate essere mutevoli ma ordinate in modo da presentare un outfit pulito e deciso.

5. SIATE VOI STESSE

Infine, l’ultimo dei consigli è quello di essere voi stesse, presentarvi per quello che siete.
Non nascondetevi dietro a vecchi cliché, esistono tanti modi educati e sereni di dire quello che si pensa senza contraddire nessuno e senza risultare sgarbate.
Vi apprezzeranno di più per la vostra buona capacità di riflessione che in una donna, o futura sposa del proprio pargolo, non guasta mai.