Home Stili e Tendenze Personalizzare: il nuovo diktat della moda

Personalizzare: il nuovo diktat della moda

113
0
SHARE

Unicità, è questa la parola d’ordine che oggi risuona nel mondo della moda. La stessa, quest’ultima, che respinge e risponde con carattere e innovazione a coloro che l’accusano di omologare. Oggi più che mai, maison e brand puntano su capi e accessori che mirano ad affermare e sottolineare la personalità di chi li indossa.

Che siano messaggi, iniziali o decorazioni, l’obiettivo è quello di concepire e rappresentare la moda e, di conseguenza, ciò che si indossa come parte integrante del proprio essere. Customizzare il prodotto è così diventata parte integrante della nostra esperienza di acquisto, avvicinandosi così sempre più alle esigenze del consumatore e alla voglia di affermare il proprio essere.

Dalle scarpe alle borse, dai berretti alle t-shirt: tutto ciò che si indossa può essere personalizzato, comunicando così il proprio stile di vita e il proprio status. Se inizialmente il trend della personalizzazione è partito dal mercato del lusso, dove brand come Luis Vuitton o Burberry danno la possibilità di personalizzare capi e accessori con le proprie iniziali, oggi anche brand low cost e più popolari cavalcano la tendenza.

borsa be your bag

Accessori e abiti diventano capi unici, che in qualche modo modernizzano il concetto di “su misura” che tradizionalmente era affidato al mondo della sartoria artigianale. E così le borse diventano personalizzate, come quelle di Be Your Bag, che possono essere personalizzate aggiungendo le proprie iniziali e una dedica all’interno. Ma la customizzazione non si limita solo a questo: è possibile creare la propria borsa dall’inizio, scegliendo anche modello, fantasia, finitura e fodera interna. Artigianalità e innovazione si mescolano dando vita a un prodotto capace di raccontare le diverse individualità di chi lo sceglie. È così che la moda risponde con carattere a coloro che la accusano di omologare.

L’acquisto dunque non è considerata una mera azione ma rappresenta un vero e proprio percorso emozionale, che inizia con la partecipazione diretta alla creazione del prodotto stesso, pensato e creato per configurarsi il più possibile alle proprie esigenze e al proprio gusto personale. E il tutto comodamente dal proprio pc e dal proprio smartphone, navigando sul sito ufficiale www.beyourbag.it.

Personalizzare è dunque il nuovo diktat della moda. Frasi, scritti, dediche, iniziali, passando anche per tessuti, finiture e tonalità. Comunicare il proprio stile ma anche il proprio lifestyle avviene dunque attraverso la creazione di prodotti che, oltre alla personalizzazione estetica (si pensi ad esempio alle cover per cellulari), puntano sull’adattarsi completamente alle performance richieste. Nascono così scarpe fatte su misura e capaci di adattarsi perfettamente alla forma del piede (come quelle di Adidas e Nike), pensate per incrementare le performance di atleti professionisti.

Una moda che dunque oggi punta a “restare”. E anche se ciò può sembrare un controsenso in realtà non lo è. La moda, che cambia di stagione in stagione, punta oggi a lasciare il segno attraverso la personalizzazione e la dichiarazione esplicita di ciò che siamo, che sicuramente non cambia.